Il fascino della vecchia Zena racchiuso nelle sue antiche botteghe

Passeggiando per il centro storico di Genova vi capiterà di imbattervi nelle sue bellissime botteghe storiche che raccontano la storia e ne conservano intatto tutto il suo fascino. Macellerie, drogherie, pasticcerie, friggitorie, ma anche negozi di arredo, artigiani, pregiate sartorie, farmacie dagli antichi rimedi sapranno sorprendervi e farvi conoscere più da vicino il dedalo di caruggi che racchiude in sè Medioevo e Risorgimento. 
Le botteghe hanno sede in antichi edifici, con architetture e arredi alquanto originali che richiamano storie di antiche leggende e mosaici di popoli; alcune custodiscono ancora i vecchi cimeli delle arti e dei mestieri, altre mostrano con orgoglio i nuovi strumenti che permettono di portare avanti la tradizione.

Sì perché Genova è tradizione, cultura, arte, è la fatica di chi le botteghe le conserva con cura e amore, di chi le vede cambiare senza perdere quel tocco del passato che piace così tanto proprio a tutti. Sono 21 le botteghe che fanno parte dell’ "Albo regionale delle botteghe storiche", nel quale vengono inseriti gli esercizi che sono in attività da oltre 70 anni e che soddisfano tutta una serie di requisiti imposti dalla Soprintendenza per i Beni Architettonici. Altre cinquanta sono in attesa della valutazione di un pool di esperti. Non vi resta che scoprirle tutte; le troverete addossate nei caruggi e se deciderete di perdervi in questo splendido labirinto, ne resterete entusiasti!