La montagna vera a due passi dal mare. Ecco come scalare una vetta rimanendo a Genova!

Volete vedere Genova dall'alto? Volete che tutta la Liguria vi abbracci in uno sguardo solo? Ecco alcuni luoghi in cui potrete farlo, cime di monti a due passi dal centro di Genova.

1. Monte Reixa

Arrivando da ponente nel comune di Genova si trova il Monte Reixa: una montagna ricoperta di prati e fiori, posta proprio nel punto di congiunzione dei comuni di Genova, Arenzano e Sassello e dalla cui vetta (m. 1183) si gode di un panorama straordinario.
La via di accesso più breve è dal passo del Faiallo, con un breve tratto a piedi, ma è possibile arrivarvi con itinerari più lunghi partendo da diverse località del comune di Genova (Sambuco o Fabbriche) e percorrendo tratti dell'Alta Via dei Monti Liguri, oppure con l’itinerario più panoramico che da Genova Voltri va al Passo della Gava, seguendo il segnavia “X” rossa.
Immagine da https://commons.wikimedia.org/wiki/File:Monte_Reixa.JPG

Monte Reixa

2. Punta Martin

L’emozione di superare i mille a due passi dal mare: Punta Martin, con i suoi 1001 s.l.m. è una piramide rocciosa che costa non poca fatica.
Posta al confine con il comune di Mele, si può raggiungere, rimanendo a Genova, dal sentiero che parte dalla stazione ferroviaria di Genova Acquasanta sulla ferrovia Asti-Genova. Attenzione però: questo è il percorso più breve, ma anche il ripido, non adatto a trekker inesperti.
Una volta in cima, dopo aver attraversato boschi selvaggi e radure erbose, nelle belle giornate, si viene abbracciati dall’intero arco della Liguria e, a volte a sud, si scorge la Corsica.
https://it.wikipedia.org/wiki/Punta_Martin#/media/File:Punta_Martin.JPG

Punta Martin

3. Monte Alpesisa

Con i suoi 989 metri s.l.m. divide la Val Bisagno e la Valle Scrivia. La sua cima erbosa la si scorge già da Molassana e sovrasta Creto, ultima roccaforte del comune di Genova ai confini con Montoggio.

Per arrivarvi si percorre un bel tratto di Alta Via dei Monti Liguri che parte proprio da Creto, subito prima del confine del comune. Il percorso, salvo l'ultimo tratto più faticoso, è accessibile a tutti. Per la sua panoramicità venne usata dalla Resistenza nella Seconda Guerra Mondiale: da lassù, infatti, era possibile controllare i valichi e gli accessi a Genova. Spettacolare anche il panorama sul Lago di Val di Noci. I suoi fianchi erbosi sono grandi pascoli in cui le mucche ruminano placide.
https://it.wikipedia.org/wiki/Monte_Alpesisa#/media/File:Alpesisa_da_monte_Cornua.png

Alpesisa

4. Monte Fasce

È la montagna con le antenne che domina Genova con i suoi 834 metri e da cui si gode di un panorama eccezionale su tutta la città.

Ci si può arrivare con la carrozzabile che dal popoloso quartiere di Borgoratti sale alla bellissima frazione di Apparizione e continua fino alla cima.
A piedi, invece, il tracciato più bello è dalla stazione di Quinto al Mare, imboccando il percorso segnato con una “T” rossa rovesciata che dal cimitero sale con parecchi tornanti ai bunker di Monte Moro, da cui un sentiero sulla destra porta alle antenne del Monte Fasce seguendo un costone molto panoramico.

Il Monte Fasce visto da Apparizione