Ciaspolare in Liguria

Inverno tempo di ciaspole

Tra le bianche montagne di Liguria, a due passi dal mare nelle Alpi Liguri, tra laghetti glaciali dell’Aveto o nel cuore del parco dell’Antola, visite guidate e percorsi per chi ama il trekking innevato

Montagne innevate e una fantastica vista mare che rendono unico il panorama che si gode dai parchi Liguri. Ecco cosa si possono aspettare gli appassionati delle racchette da neve per i mesi di gennaio e febbraio.

Il parco dell’Antola, grande oasi naturale alle spalle di Genova, mette a disposizione diverse paia di ciaspole per facili escursioni sulla neve.
Tutti coloro che desiderano fare questa piacevole e conviviale esperienza possono partecipare, accompagnati da una guida del Parco, alle escursioni con le racchette da neve.
Nel parco dell’Aveto, vera e propria “Svizzera di Liguria”, sono organizzate escursioni con le ciaspole per tutto il periodo dell’innevamento.

Il 14 gennaio partenza dalle Casermette del Penna e arrivo al Passo del Cerenghetto, percorrendo una comoda strada forestale tra i boschi di faggio e abete bianco della meravigliosa Foresta del Monte Penna.
Il 28 gennaio, Sulle tracce degli animali nella Foresta delle Lame, escursione per scoprire gli animali che vivono nel Parco attraverso l’osservazione delle loro tracce, particolarmente evidenti sul manto nevoso.
Il 4 febbraio con le racchette da neve da Santo Stefano d'Aveto fra boschi fino alla base del Pennino.
Il 18 febbraio escursione lungo l’anello del Groppo Rosso.
Il 24 febbraio con le ciaspole ancora nella magica foresta del Penna.

Anche nel parco Alpi Liguri, sono numerosi gli itinerari praticabili con le racchette da neve, per una immersione totale nell’inverno, mescolando i paesaggi montani all’orizzonte costiero.

Please publish modules in offcanvas position.

 Facebook

 Twitter

 Pinterst

 whatsapp

 Google+

Per offrire informazioni e servizi nel miglior modo possibile, questo sito utilizza cookie tecnici e analitici.