Gli scatti di Nicola Rebora e Paolo Rossi al Centro Visite del Parco dell'Aveto. Fino al 6 gennaio 2019

Seguire le tracce del lupo, cercarne lo sguardo.
Qualcosa di impossibile in natura: il lupo ha un olfatto potentissimo, sente l’uomo da molto lontano e, se non è sottovento, è praticamente impossibile avvicinarlo, si allontana al minimo segno della nostra presenza.

Possiamo però vederlo, osservarlo, capirlo e studiarlo attraverso l’opera di chi, con passione, dedica la propria vita a seguire e fotografare questo straordinario predatore che, dopo anni di estinzione, è tornato sulle nostre montagne.

Dal 3 novembre 2018 al 6 gennaio 2019 il Parco dell'Aveto ospita, presso il Centro Visite di Rezzoaglio, una bella mostra dedicata al lupo, derivante dalla collaborazione con due bravi fotografi di natura Nicola Rebora e Paolo Rossi con il Museo Archeologico di Finale Ligure (SV).

La mostra si intitola Attenti al lupo, ma non c’è da avere nessuna paura; piuttosto da seguire e capire questo straordinario animale che può convivere benissimo con le attività dell’uomo.

La mostra si inserisce in un progetto regionale di rilancio dei Parchi liguri, promosso dall'Assessorato al Turismo e dall'Assessorato ai parchi con la regia dell'Ufficio di Comunicazione della Presidenza, che ha individuato nel lupo una delle principali icone/simbolo dei Parchi liguri per la promozione del turismo.

La mostra è aperta nei weekend fino al 6 Gennaio 2019 con il seguente orario:

Sabato: h 9 – 13. Domenica: h 9 – 16. Ingresso libero.

Per informazioni: http://www.unamontagnadiaccoglienza.it