itinerari da fare in bici

L'entroterra è un universo parallelo alla Liguria più conosciuta e frequentata della costa e del mare, ma certo non meno fascinoso e ricco di storia e sorprese. Sulle piste ciclabili a bordo mare o sulle stradine dell'entroterra meno trafficate, a chi ama pedalare la Liguria offre paesaggi emozionanti, tra mare e monti, con scorci inenarrabili e un clima davvero invidiabile. Alcuni dei percorsi più belli:

La ciclovia dell’ardesia. Si risale da Lavagna verso l'entroterra di Tribogna, lungo il corso del fiume Entella, tra canneti, robinie, salici e bambù. 33 km su diversi tipi di fondo, tra pista ciclabile e tratti di strade secondarie a traffico limitato. Un po' impegnativa in alcune parti.

Da San Lorenzo al Mare a Sanremo. 40 Km sulle orme della leggendaria Milano - Sanremo. Si parte dal mare e al mare si torna, affrontando la salita che porta alla Cipressa per poi scendere agli Aregai e proseguire sulla pista ciclabile del ponente.

Da Varazze a Cogoleto. Una pista ciclabile pianeggiante e breve (4,3 km), quasi tutta sulla costa, che ricalca l'ex ferrovia dismessa più di quarant'anni fa. Un percorso facile nella macchia mediterranea.

Da Gattorna a Carasco. Nell'entroterra di Rapallo, un percorso di circa 45 km immerso nella natura che alterna la pista ciclabile sterrata a tratti su strade secondarie asfaltate poco trafficate. Un po’ impegnativo per i dislivelli.

Da Chiavari a Portofino. Un classico percorso che segue il Golfo del Tigullio, con panorami da cartolina e andamento vario. Si parte da Chiavari andando ad immettersi sull'Aurelia in direzione Genova. In estate un po' trafficata.

Please publish modules in offcanvas position.

 Facebook

 Twitter

 Pinterst

 whatsapp

 Google+

Per offrire informazioni e servizi nel miglior modo possibile, questo sito utilizza cookie tecnici e analitici.