Liguria terra del camminare. Tra i 10 cammini più ricercati d’Italia ben tre l'attraversano, tra storia, arte e natura

È un vecchio modo di viaggiare, il più antico che conosciamo. Eppure ci restituisce sensazioni sempre nuove ed è molto “democratico”: possono farlo davvero tutti. Come reazione ad un momento storico che ci ha confinato in spazi ristretti, oppure per una volontà di ricerca, riscoperta di sé, o perché è una modalità appagante per lo spirito e sostenibile per l’ambiente, camminare è tornato di gran moda.

Così sono sempre di più coloro che decidono di esplorare il mondo a piedi. Il portale Cammini d’Italia ha stilato la classifica dei 10 cammini più ricercati d’Italia: si va dalla “Rotta dei Due mari”, con partenza da Polignano a Mare e arrivo a Taranto al “Cammino 100 torri” in Sardegna alla “Via degli Dei”, tra a Bologna e Firenze. Nell’elenco però, ben tre percorsi attraversano la Liguria, che, con il suo territorio ricco di bellezze storiche, culturali e naturali offre scenari straordinari per i camminatori.

Il Sentiero dei parchi del CAI

Alta Via dei Monti Liguri (foto luca tortarolo)
Si tratta di un cammino che collega tutta la penisola italiana, presentato dal CAI Club Alpino Italiano. Il percorso va dall’Aspromonte al Pollino, dal Cilento ai Monti Sibillini, dalle Alpi agli Appennini, dalle colline ai vulcani, per oltre 7000 chilometri attraversando 18 dei 26 parchi nazionali italiani.
Il percorso del Sentiero dei parchi, attraversa tutta la Liguria, al Parco Alpi Marittime, dal Parco Antola al Parco Cinque terre, viaggiando sull’Alta Via dei Monti Liguri.

2. Via Francigena

Via Francigena

Percorso tra i più famosi e antichi che dal Colle del Gran San Bernardo arriva a Roma dopo 45 tappe, concludendosi alla Basilica di San Pietro nella Città del Vaticano, la Via Francigena ricalca il viaggio che l’Arcivescovo Sigerico compì alla fine del X secolo, da Canterbury a Roma. Più di 1000 km tra arte e spiritualità, immersi in stupendi scenari naturali. Come il tratto che interessa la Liguria, da Aulla fino a Sarzana, Santo Stefano Magra e Ortonovo – Luni, un tempo fiorente città romana di cui restano importanti tracce archeologiche.

3. La via del Sale

La via del Sale

Sembra incredibile, ma questo cammino, una serie di mulattiere percorse da secoli dai bastimenti per il trasporto del sale dalle località costiere a quelle dalla pianura padana, è oggi tra i più ricercati e percorsi da chi ama camminare.
Il percorso della Via del Sale va da Genova fino a Varzi (Pavia), scavalcando l’appennino in 4 tappe, tra Piemonte, Lombardia e Liguria (la Torriglia – Uscio e la Uscio – Camogli), passando dagli ambienti montani del monte Antola a quelli mediterranei del Monte di Portofino.