GET_YOUR_GPS_POSITION

Verezzi

Innamorarsi a prima vista di Verezzi, anfiteatro naturale dello spettacolo più bello: la riviera ligure

Si narra che i pirati saraceni si innamorarono di questo paesaggio e abbandonarono i loro traffici per ritirarsi a vivere qui. Così si spiega l’origine saracena di uno dei Borghi più belli d’Italia, sicuramente della Liguria. 

A Verezzi le lancette degli orologi tornano indietro di mezzo secolo. Superati i tornanti che vi allontano dal mare e dalla vivacità del centro di Borgio, entrerete in un borgo silenzioso, dove non transitano macchine per le vie lastricate in pietra.

Sembra scavato nella roccia con le sue creuze, vecchie mulattiere che portavano i carri fino al mare dalle valli circostanti. Nella piazza di S. Agostino a balcone sul mare, si svolge dal 1967 un evento di grande richiamo per tutta Liguria e non solo: il Festival teatrale di Borgio Verezzi. In scena le prime nazionali che gireranno i più grandi teatri italiani una volta arrivato l’autunno.

Le case si distinguono soprattutto per i loro tetti a terrazza, con una struttura urbanistica medioevale ma di chiara influenza araba. Sulle terrazze sul golfo sorgono tanti ristorantini, dai più semplici ai più eleganti, dove si possono gustare i sapori della cucina locale. Un piatto tipico sono le lumache alla verezzina preparate con una lunga procedura che ne esalta il gusto. Prodotto locale tipico è il cappero.
Sulla costa, Borgio è un centro cittadino sul mare, vivace e moderno, con spiagge lunghe e attrezzate; meritano la visita le Grotte di Borgio Verezzi, un interessante percorso guidato tra stalattiti, stalagmiti e laghetti.

Please publish modules in offcanvas position.

 Facebook

 Twitter

 Pinterst

 whatsapp

 Google+

Per offrire informazioni e servizi nel miglior modo possibile, questo sito utilizza cookie tecnici e analitici.