Esuberante vena aromatica che conferisce dolce e profondo piacere.

Tenue il colore paglierino, aromi fruttati, floreali e vegetali di pesca e rosa canina, richiamando le foglie di salvia. Sorso dolce, sottile, garbatamente equilibrato da una piacevole vena acido/salina.

Vino di colore giallo paglierino piuttosto carico, anche con lievi riflessi verdognoli. Odore ampio, delicato, persistente, fruttato con sentori di limoncella e lievi di fiori d'arancia. Sapore secco, leggermente sapido, leggero e armonico. È prevista anche la tipologia Moscato passito, colore giallo oro più o meno intenso; odore intenso, complesso, caratteristico dell'uva moscato; sapore dolce, caldo, molto aromatico e armonico.

Servirlo e conservarlo

Deve essere servito a 8 - 9°C, in coppe con stelo alto. Viene conservato in cantina, ponendo le bottiglie in posizione coricata, nei ripiani adibiti ai vini frizzanti o spumanti. È consigliabile consumarlo entro un anno dalla vendemmia.


L'abbinamento perfetto

Si accompagna in modo ottimale con dolci a pasta lievitata come pandolce alto e panettone, canestrelli e altri dolci casalinghi quali torte con pinoli e uvetta e crostate con mele.


Il Vitigno

Il vitigno Moscato, varietà antica coltivata in tutto il bacino del Mediterraneo da moltissimi secoli, vanta una distribuzione geografica che copre quasi tutta la penisola. Il nome sembra derivi da "muscum", muschio, per il suo forte aroma caratteristico che i francesi definiscono musquè. Molto probabilmente il moscato bianco corrisponde alle uve che i greci chiamavano anathelicon moschaton ed i romani uva apiana. Foglia pentagonale di grandezza media, tri e quinquelobata. Portamento della vegetazione espanso. Grappolo medio, cilindrico conico provvisto di una o più raramente due corte ali. Acino di forma sferoidale e buccia pruinosa di colore giallo dorato che diventa ambrato nella parte esposta al sole con caratteristiche maculature brunastre. Polpa consistente dal sapore aromatico.

Contatti

Enoteca regionale della Liguria
Via Vittorio Veneto, 2, 19033 Castelnuovo Magra (SP)

info@enotecaregionaleliguria.it

press@enotecaregionaleliguria.it