Una gustosa marmellata ricavata dalla susina Massina, un frutto tipico della val di Magra. Il frutto di colore violaceo e di medie dimensioni ha una polpa, consistente e soda. La storia del susino Massina risale agli anni '60, come testimoniano gli agricoltori della zona e le pubblicazioni agricole dell'epoca, dalle quali emerge quanto la frutticoltura fosse importante nell'economia rurale della bassa val di Magra negli anni '50 e '60, con note di rilievo proprio per la coltivazione del susino.

Ricetta

Ingredienti
1 kg di susine già snocciolate, 1 kg di zucchero.

Preparazione

Schiacciate la polpa delle prugne (è importante che siano mature) e passatele al setaccio o nel passaverdura. Ponete la frutta con lo zucchero in una pentola alta, mescolate con un cucchiaio di legno, coprite e lasciate riposare per un paio di ore. Si otterrà un abbondante liquido che impedirà che lo zucchero si attacchi sul fondo della pentola e faciliterà la cottura. Cuocete a fuoco lento per circa un'ora sino ad ottenere un unico composto di frutta e zucchero. Versate la marmellata ancora calda nei vasi e chiudere ermeticamente.