Trenette avvantaggiate

Una marcia in più nella pasta, un condimento unico e fantastico come il verde pesto fatto con basilico DOP

Una marcia in più nella pasta, un condimento unico e fantastico come il verde pesto fatto con basilico DOP

Questo è un altro piatto che deriva dalla tradizione genovese, e come tanti piatti ha origini popolane. Un tempo a Genova nei negozi o banchi si vendeva un tipo di pasta considerata di seconda qualità e denominata "avvantaggiata" per il motivo che, contenendo una certa quantità di farina di crusca o di castagne, aveva un prezzo inferiore. In realtà questo tipo di pasta, grazie alla sua naturale ruvidezza e al particolare sapore, si presta in modo egregio a essere condita col pesto; specialmente se accompagnata da patate e fagiolini.

Preparazione
Far bollire in abbondante acqua salata i fagiolini. Dopo 10 minuti di cottura, buttare nella stessa pentola alcune fette di patata, dello spessore di circa mezzo centimetro, e le trenette avvantaggiate. Far cuocere ancora per 11 minuti. Mentre la pasta cuoce, mettere nel piatto di portata il pesto e unire un po’ d’acqua di cottura e stemperare bene gli ingredienti in modo da ottenere una crema fluida. Colare la pasta con le patate e i fagiolini, condire e servire subito.

Please publish modules in offcanvas position.

 Facebook

 Twitter

 Pinterst

 whatsapp

 Google+

Per offrire informazioni e servizi nel miglior modo possibile, questo sito utilizza cookie tecnici e analitici.