La ricetta del ripieno alla genovese

Un classico della cucina genovese da forno e da passeggio. Perfetto in ogni stagione

Zucchine, melanzane, peperoni, cipolle, pomodori. Sono i tradizionali protagonisti dei ripieni alla genovese. Da servire sia come antipasto che come seconda portata. Le verdure ripiene al forno sono un grande classico della cucina genovese.

Ingredienti
8 zucchini, 4 melanzane di media dimensione, 4 peperoni, 4 cipolle bianche abbastanza grosse, 4 pomodori, 200 grammi di pane raffermo, pangrattato, 2 cucchiai di parmigiano grattugiato, latte, 200 grammi di carne trita, o prosciutto cotto o mortadella (le dosi variano in base ai vostri gusti), 2 uova, aglio, prezzemolo, maggiorana, olio, burro, sale.

Preparazione
Pulite tutte le verdure e lessatele (a eccezione dei pomodori) in acqua bollente per una decina di minuti. Intanto, mettete il pane spezzettato in una terrina immerso nel latte per farlo ammollare. Scolate le verdure, lasciatele raffreddare e scavatele togliendo la polpa (conservatela per il ripieno), avendo cura di mantenerle comunque di un certo spessore. Fate rosolare la carne in una padella con dell'olio d'oliva e poco burro, salatela, e una volta cotta unitela al pane raffermo. Mettete poi la polpa delle verdure, la maggiorana, il sale, il parmigiano, le uova, un filo d'olio, il prosciutto o la mortadella a piacere e mescolate bene. Prendete poi le verdure svuotate, riempitele con il ripieno preparato, cospargetele di pangrattato e mettetele in una teglia ben unta d'olio a cuocere in forno per mezz'ora a 180 gradi.

Tags: