Le castagne come non avete mai pensato di gustarle

Caldarroste? Bollite ? Non solo! Le castagne, possono essere utilizzate in tantissimi modi, dal salato al dolce  le possibilità in cucina sono davvero infinite.  Ecco un’antica ricetta popolare della Val Polcevera, dal tipico sapore autunnale.

Ingredienti
400 g di castagne secche, 200 g di pasta fresca avvantaggiata, 200 g di borlotti, 1 cipolla, un mazzo di bietole, 4 carote, prezzemolo, olio, sale.

Preparazione:
Mettere a bagno per una notte i fagioli e le castagne. In una pentola alta far bollire le castagne, pulite dalle pellicine, e i fagioli. Aggiungere le carote a rondelle e parte dell'olio. Salare e coprire. Intanto preparare un soffritto con la cipolla, il prezzemolo, l'olio restante ed un poco di sale. Trascorse due ore di bollitura, aggiungere il soffritto e le bietole tagliate finemente. Ricoprire. Dopo 15 minuti aggiungere la pasta tagliata in pezzi grossolani. Attendere la cottura della pasta e per ottenere una maggiore densità, far riposare prima di servire.

Tags: