Farinata di zucca

Buona, delicata e colorata. Originale e sorprendente. È la farinata di zucca, una ricetta gustosa quanto antica e poco conosciuta. Nata tra i borghi di Sestri Ponente, Pegli, Pra’ e Voltri non è da confondersi con la famosa farinata di ceci; ma non è neppure un polpettone o una torta di zucca. È un piatto tipico locale con una sfoglia di farina, acqua, sale e una farcia di zucca cruda, formaggio, origano, cotta nel forno in una teglia bassa. Ottima per una cena leggera e ideale come antipasto la farinata di zucca è una cartolina gastronomica che trasmette il profumo della tradizione genovese.

Ricetta
Ingredienti
Per la pasta 250g grammi di farina di grano tenero, 50 g di farina di mais, 2 cucchiai d'olio, sale, acqua tiepida q.b., 1/2 bicchiere di vino bianco (facoltativo). Per la farcia:1 kg di zucca, 100g di parmigiano, 2 cucchiai di farina di polenta, olio di oliva taggiasca, sale, pepe e origano q.b.

Preparazione
Preparate la sfoglia impastando farina, acqua, sale e vino fino ad ottenere una pasta morbida. Dividete l'impasto in due parti, infarinate, coprite con un canovaccio umido e fate riposare per non meno di un'ora.
Nel frattempo pulite la zucca, tagliatela e fate dare l’acqua (che raccolta potrà essere utilizzata nell’impasto della sfoglia al posto del vino bianco o dell’acqua). Quindi grattugiatela. Versate la zucca in un terrina, aggiungete, il parmigiano, sale, pepe, olio, e la farina di polenta.
Tirare la sfoglia il più sottile possibile, ponetela in una teglia ben unta lasciando debordare la pasta, versate sopra il ripieno in strato sottile, cospargete con origano e olio di oliva taggiasca, rimboccate, lasciando uno spazio aperto al centro, senza chiuderla totalmente.  Cuocete in forno a 200° per circa 30 minuti.

 

Please publish modules in offcanvas position.

 Facebook

 Twitter

 Pinterst

 whatsapp

 Google+

Per offrire informazioni e servizi nel miglior modo possibile, questo sito utilizza cookie tecnici e analitici.