Dal dolce al salato la zucca in cucina trionfa tra creme, ravioli, torte e frittelle. Il suo uso tra tradizioni locali e regionali, si espande conquistando l’appetito di tutti. Anche il fornaio ha imparato a sfruttare al massimo questo ortaggio autunnale, dal classico pane alla zucca mantovana ai panini dell’expo di Murta. Il pane alla zucca, leggero gustoso e ricco di fibra è ideale sulle tavole dei nostri pranzi o cene, ottimo se servito con salumi, salame di Sant’Olcese, formaggi cremosi e sublime a colazione con marmellate all’arancia.

Ingredienti
500 g di zucca lessata, 400 g di farina, 200 g di pasta da pane, 80 g di zucchero, 50 g di burro, 15 g di lievito di birra, granella di zucchero, un pizzico di sale, uovo

Preparazione
Ai 400 g di farina unite il lievito sciolto in acqua tiepida, 2 cucchiai di burro fuso, la zucca, lo zucchero, il sale e la pasta da pane.
Lavorate fino ad ottenere un impasto morbido e lasciate lievitare ben coperto per 4/5 ore.
Reimpastate, formate tante noci di pasta che allineerete distanziate su una placca da forno imburrata. Lasciate quindi nuovamente lievitare.
Prima di infornare a 180° per 20 minuti, spennellate i panini con uovo sbattuto e cospargeteli di granella di zucchero.

 

La ricetta è presa dal ricettario di Murta