Sapore autentico, carattere intramontabile, profumo ricco. È il tocco, u’ tuccu, il famoso, gustoso e succulento ragù di carne alla genovese. Un sugo tanto antico quanto moderno, perfetto per le paste ripiene come i ravioli, pansotti e ottimo per la pasta fresca, lunga, corta e rigata. Facile da preparare richiede una cottura lenta e dolce, preferibilmente in casseruole di terracotta o in rame.

Magnifico per tutte le occasioni, dalla festa al quotidiano il sugo di carne alla genovese esalta i gusti e i sapori con i quali viene abbinato, è il principe dei condimenti liguri.

Ricetta

Ingredienti
250 grammi di carne tritata, poco midollo, una noce di burro, un cucchiaio d’olio, mezza cipolla, una costa di sedano, una foglia d’alloro, rosmarino, una carota piccola, uno spicchio d’aglio intero, mezzo bicchiere di vino, 250 grammi salsa di pomodoro, 15 grammi di funghi secchi, sale e un pizzico di zucchero.

Preparazione
Rosolate con l’olio la carne e le verdure tritate; spruzzate con il vino e, una volta evaporato, aggiungete i funghi ammollati in acqua tiepida, la conserva di pomodoro, sale e il pizzico di zucchero per correggere l’acidità del pomodoro. Proseguite la cottura a calore moderato, aggiungendo l’acqua dei funghi, filtrata, ed eventualmente qualche cucchiaio di brodo, l’alloro, pepe e noce moscata in quantità ragionevole e una noce di burro.