Una ricetta semplicissima, un’autentica armonia di gusto, eleganza e dolcezza. Tipico dessert natalizio si presta ad essere servito come dolce in più occasioni oltre a corredo del famoso fritto all’italiana. Nato dalla tradizione povera della gastronomia genovese è oggi un dolce annoverato nella pasticceria italiana.

Ingredienti: 
Un litro di latte, 150 grammi di farina, 150 grammi di zucchero, 6 uova, un limone, 100 grammi di pangrattato, olio per friggere 

Preparazione: 
Fate bollire il latte dopo avervi stemperato la farina passata al setaccio. Unite lo zucchero, la scorza grattugiata del limone e quattro uova sbattute, fate cuocere sempre mescolando in modo che non si formino grumi, fino a ottenere una crema piuttosto densa e consistente. Stendetela a uno spessore di un centimetro su un piano di marmo o su un piatto molto largo unto d'olio e fatela raffreddare. Ritagliate la crema a rombi, passateli nelle due uova rimaste, sbattute, quindi nel pangrattato e friggeteli nell'olio bollente. Scolateli su carta assorbente e servite subito.
È una ricetta famigliare, squisita, oggi un po' dimenticata. Necessita di un tempo di preparazione di 10 minuti più 15 minuti per la cottura.