Dall’entroterra ligure una veloce e buonissimo contorno per accompagnare piatti come le tomaselle, scaloppine o altre gustose pietanze

Prendete funghi porcini, raschiateli nel gambo eliminando la terra, pulitili bene; tagliateli a fette e metteteli a cuocere con olio abbondante, un po’ d’aglio sminuzzato e qualche spicchio che eliminerete prima di servirli. Aggiungete origano e sale, e mescolate ogni tanto durante la cottura.

Secondo la tradizione dovrebbero cuocere per un paio d’ore a fuoco lento e serviti con crostini di pane.

 

Tutte le informazioni sui funghi in Liguria

Tags: