Una focaccia che esalta i profumi e i colori della terra. Verdure e impasto per la focaccia un binomio perfetto 

Focaccia poco nota al di fuori della val Nervia, prende nome dalla presenza delle verdure sulla pasta della pizza e deve la sua tradizionalità alla provenienza locale delle materie prime. Fra tutte queste, le olive e il loro oro: l'olio.

Giunti in provincia d'Imperia, lasciamoci il mare alle spalle e andiamo alla scoperta di un entroterra bello e interessante. Qui, non solo la natura stupisce ma anche la cucina conquista per la sua varietà e leggerezza unita al profumo e al sapore dei suoi piatti frutto dell'abilità e fantasia degli esecutori che sanno, da generazioni, unire gli ingredienti che questa terra straordinaria e generosa offre. 
Le verdure sono sempre presenti sulla tavola ligure, tanto da contaminare, se così si può dire, anche uno dei piatti vessillo della cucina regionale: la focaccia. È nata così la pissa cun e erbe.

Ricetta

Ingredienti
Farina, olio, sale, lievito, bietole, 1 cipolla, uova, formaggio in grana. 

Preparazione
Impastare la farina con olio di oliva, sale e lievito. Porre l'impasto in una teglia unta d'olio. Tritare le bietole a crudo e aggiungere olio, sale, uova, cipolla e formaggio. Il composto preparato con gli ingredienti sopra elencati si pone sulla pasta e si inforna. A cottura ultimata, aggiungere le olive.