GET_YOUR_GPS_POSITION

La cattedrale di San Lorenzo

Grandiosa e solenne spicca fra i tetti di Genova

La splendida cattedrale di San Lorenzo si erge maestosa sull’omonima via e sulla bella piazza antistante il sagrato proprio nel cuore di Genova. Da San Lorenzo si dipanano i più antichi e stretti caruggi dove il sole fa fatica a filtrare, ma la cattedrale gode di uno spazio privilegiato che venne ricavato, nella prima metà dell’Ottocento e che dona alla piazza un’affascinante aria bohemienne tra antiche botteghe e storiche gelaterie. I genovesi sono molto legati a San Lorenzo che è il luogo di culto più importante della città; in cattedrale si tengono messe solenni e concerti di musica classica in più momenti dell’anno.
La facciata, fiancheggiata da due torri campanarie di diversa altezza, con la caratteristica bicromia a fasce bianche e nere, i leoni di marmo ai lati e i tre portoni gotici vi inviterà ad entrare e scoprire anche all’interno il suo fascino, rimasto intatto nel tempo.

La navata centrale rivestita di marmo vi condurrà sino all’altare; all’interno della cattedrale, tra misteri e antiche leggende, è conservato il Sacro Catino, reliquia che la tradizione attribuisce all’Ultima Cena; lungo la navata sinistra si trova la cappella di San Giovanni Battista, patrono della città. Da segnalare il Museo del Tesoro, cui si accede dall’interno della cattedrale, e il contiguo Museo Diocesano. Guardando la facciata, sulla sinistra, imboccate via di Scurreria; vi troverete in un altro luogo magico di Genova: Piazza Campetto e tutti i caruggi che si snodano intorno ad essa.

Altri contenuti vicino a te: 73

Please publish modules in offcanvas position.

 Facebook

 Twitter

 Pinterst

 whatsapp

 Google+

Per offrire informazioni e servizi nel miglior modo possibile, questo sito utilizza cookie tecnici e analitici.