Capitale del turismo, dal calendario ricco di avvenimenti, dove farsi coccolare tutto l’anno. Tra il Casinò e la promenade

Il Festival della Canzone Italiana, il Premio Tenco, la Giraglia, la Milano-Sanremo, il Casinò: tutto accade a Sanremo. Ma Sanremo è prima di tutto una delle località turistiche più conosciute della Riviera dei Fiori. Molto celebre la Via Matteotti detta "La Vasca": è la lunga via pedonale che accoglie il Teatro Ariston, la via principale e più chic di Sanremo, quella dove si concentra lo shopping internazionale, di alto livello. A pochi passi in Corso degli Inglesi si trovano il Casinò Municipale e la Chiesa Russa, di fine Ottocento.

La Pigna, nucleo primitivo della città, ancora vivo e pulsante, è un labirinto di caruggi (vicoli) e case. Una menzione speciale la meritano le ville e giardini Sanremo: Villa Ormond con il suo parco ricco di piante esotiche; Villa Nobel, dove abitò Alfred Nobel che oggi ospita il museo sulle scoperte e le invenzioni dell'Ottocento e Villa Zirio (sede dell'Orchestra Sinfonica, una delle più antiche fondazioni musicali italiane).

Per chi ama pedalare vista mare, la Pista Ciclabile del Ponente Ligure, offre scenari mozzafiato. Un’oasi sospesa tra il verde e l’azzurro, fra pini marittimi e spiagge, costeggiando il mare per ben 24 km. È percorribile a piedi, in bicicletta, pattini a rotelle e skateboard. E’ adatta alle famiglie con bambini, con punti di ristoro e noleggio bici. Godibile tutto l’anno, è anche dotata di wi-fi. Il Circolo Golf degli Ulivi è la più antica e prestigiosa istituzione sportiva della città, un campo a 18 buche fra i più amati della Liguria. Portosole è il porticciolo turistico della città, con oltre 900 posti barca.