Un “villaggio di pietra” sulle colline più alte, fra olivi e vigneti, dove le case custodiscono storie e leggende, tra una fitta rete di vicoli e scalette

Nel cuore più remoto della val Nervia un borgo che racconta una storia agreste e propone occasioni di nuove scoperte: lo dicono le case di pietra attaccate una all’altra, i vicoli che sembrano dedali, gli archivolti, le piazzette nascoste. Angoli remoti che si animano di sagre e festival dedicati alla tradizione locale e ad antiche usanze. Una fotografia senza tempo sulla natura e sul cielo, un villaggio arrampicato su pendii di forte impatto emotivo che diventano un irresistibile invito al trekking. Partite e ammirate, contemplando le vette delle Alpi Liguri con pareti calcaree che si vestono di neve durante l’inverno.

Titoli onorifici: Città dell’Olio