Una natura generosa, accarezzata dal sole, che mette in luce vini e spumanti di pregio. Tra capolavori d’arte sacra e interpretazioni culinarie

Antico feudo imperiale, è il comune ligure più verde con molta parte del suo territorio ricoperto di vegetazione. Immergetevi in una terra rigogliosa, nell’abbondanza dei vigneti dell’alta val Bormida. Dall’insolita posizione del castello, a valle rispetto all’abitato, ammirate una tela uniforme. Notevoli i capolavori dell’arte, tra gli edifici religiosi scoprite la cappella della Madonna degli Angeli del XV secolo, che custodisce sculture settecentesche. Lasciatevi ispirare poi dalle interpretazioni della cucina locale che regala sapori unici come le crepes al pesto e la farinata, mentre a Natale, non perdetevi lo spettacolo di un suggestivo presepe vivente con duecento personaggi.