Terra di “grani” e di sapore contadino, di gente legata alle proprie origini anche se emigrata in America. Un paese dove ritrovare il senso e il valore della genuinità

Nell’entroterra di Chiavari, piccole frazioni punteggiano l’avvallamento del Malvaro, affluente del Lavagna. Immergetevi in un paesaggio boschivo e partite per magnifiche escursioni sul versante orientale del Monte Caucaso. Un paese, che come evoca il nome, è dedito alla coltivazione dei grani” - fave, piselli e ceci - risorse di questa terra e ingredienti della cucina locale. Vi aspettano pascoli, case rurali e botteghe di artigianato. Segni della tradizione e della storia, che qui ha raccontato le partenze verso le Americhe di tantissime persone, come è testimoniato da un museo intitolato al fondatore della Banca d’America e d’Italia i cui genitori nacquero qui. Un capitolo che rivive ogni anno con una festa che ospita i Favalesi d’America, che tornano alle proprie origini per l’occasione.

Da vedere : Museo dell'emigrante casa Giannini