Un paese con un passato importante e una tradizione ancora viva. Da riscoprire tra luoghi di culto e piacevoli sagre gastronomiche

Adagiato sulla confluenza della valle Sturla con la valle di Mezzanego, nell’entroterra di Lavagna, ha un passato legato all’influenza dei Fieschi. Trovate momenti di raccolta tra i suoi castelli e i luoghi di culto come l’antica parrocchiale dell’Assunta, del 1272, e Nostra Signora del Carmine che custodisce un prezioso dipinto di Perin del Vaga. Una fede molto sentita, come dimostrano le celebrazioni della Madonna di Caravaggio. Ma non solo. Anche le tradizioni culinarie qui sono molto vive, momenti per apprezzare al meglio il calore e il sapore di questa terra. Non perdetevi la castagnata, una tipica festa che celebra il frutto principe di questi boschi.

Da vedere: chiesa Santa Maria Assunta, Santa Maria della Neve