Fezzano è un borgo marino, frazione di Portovenere. È sulla strada per La Spezia dalla quale dista circa otto chilometri. Si trova alla base del monte Castellana, tra il borgo delle Grazie e Cadimare.
Fezzano è un antico borgo caratterizzato da carruggi e da alte case addossate le une accanto alle altre, il suo nome probabilmente deriva da un fondo romano (fundus Alphiadianus) e sorge su un’ insenatura protetta. La riva del mare e la verdeggiante pineta sono l’ideale per lunghe passeggiate estive. Qui si trova anche un piccolo porticciolo turistico con ducentoquaranta posti barca e pontili galleggianti.
La stagione migliore per scoprire questo borgo è l’estate, quando il porticciolo si colora di piccole imbarcazioni, il clima mite permette comunque di scoprire il mare dodici mesi all'anno.
Al centro del paese si trova la chiesa di San Giovanni Battista costruita nel 1740, decorata con altari barocchi e un organo di Luigi Ciurlo, famoso organaro genovese. Al suo interno anche alcuni dipinti famosi del pittore locale Giuseppe Tori e una statua di Anton Maria Maragliano.
Non può mancare la visita ai ruderi di Villa Cattaneo, residenza in cui dimorò Simonetta Cattaneo, donna splendida che fece perdere la testa a Lorenzo il Magnifico e fu musa ispiratrice di Botticelli. Il pittore nella Nascita di Venere diede alla dea le fattezze della giovane donna e recenti analisi hanno ipotizzato che nello sfondo del dipinto ci sia proprio il Golfo di Venere, l'odierno Golfo dei Poeti.