La rassegna invernale di Lunaria si arricchisce di palcoscenici e spettacoli. Dal 26 gennaio al 14 aprile 2019 la nuova stagione di Lunaria a Levante

Tradizione e innovazione, come Il fu Mattia Pascal nella particolarissima interpretazione di Pietro Montandon, ma anche concerti e spettacoli molto interessanti. La nuova stagione di Lunaria a Levante, il cartellone invernale proposto dalla compagnia diretta da Daniela Ardini e Giorgio Panni, quest’anno, ai tradizionali palcoscenici del Teatro Emiliani di Nervi e della Sala Piero Bozzo di Bogliasco, aggiunge l’Auditorium San Francesco di Chiavari.

In programma:

Sabato 26 gennaio 2019, La guerra non mia
di e con Paolo Portesine, al piano Stefania Garotta, produzione Lunaria Teatro
In occasione della Giornata della Memoria l’alpino della divisione Cuneense Lodovico Portesine, classe 1918, racconta le vicissitudini da lui patite in prima persona in Albania e nella disastrosa campagna di Russia, che ebbe come drammatico epilogo la prigionia in Siberia.

Sabato 16 febbraio , Il fu Mattia Pascal. Ore 21, Genova Nervi – Teatro Emiliani
Con Pietro Montandon, fonico e luci Luca Nasciuti costumi Maria Angela Cerruti scene Giorgio Panni Giacomo Rigalza, regia Daniela Ardini produzione Lunaria Teatro.
Rifacendosi ad un uso delle maschere che era stato concepito dallo stesso Pirandello, Montandon presta voce e corpo a tutti i romanzi di questo intramontabile romanzo sull’identità.

Sabato 2 marzo Contorni di un paese in cambiamento. Ore 21, Genova Nervi – Teatro Emiliani
Concerto con la chitarrista Michela Centanaro, il fisarmonicista Julyo Fortunato e la cantante Maria Giulia Mensa. In scena i mutamenti sociologici del nostro paese attraverso la grande canzone italiana una del periodo tra il 1950 e il 1975.

Domenica 10 marzo, Viva la Vida! Frida Kahlo. Ore 17, Chiavari – Auditorium San Francesco
Omaggio all’artista e femminista messicana tratto dal monologo di Pino Cacucci e interpretato da Annapaola Bardelloni, per la Festa della Donna.

Domenica 17 marzo,  L’Oriana della Fallaci. Ore 16.30, Bogliasco – Sala Bozzo
Reading di Carola Stagnaro alla Sala Bozzo di Bogliasco. Una sorta di documentario in diretta sull'anima conflittuale della grande giornalista, il suo protagonismo, la sua autoanalisi, la sua vita in piazza.

Sabato 13 aprile, Lunaria. Ore 21, Genova Nervi – Teatro Emiliani
La storia del Viceré di Palermo e della luna che cade su una remota contrada senza nome, raccontata nella prosa poetica di Vincenzo Consolo, con Pietro Montandon per protagonista.

Domenica 14 aprile, L’albergo del libero scambio. Ore 16.30, Bogliasco – Sala Bozzo
Commedia degli equivoci di Georges Feydou, uno dei più grandi autori della commedia francese, con gli allievi del laboratorio teatrale curato per Lunaria da Anna Nicora, guidati da Andrea Benfante.


Teatro per bambini

Sabato 26 gennaio ore 16.30, La Bella Addormentata, Genova Nervi – Teatro Emiliani
Spettacolo per attore e marionette dalla fiaba di Charles Perrault di e con Gino Balestrino, vincitore del premio del pubblico di Piccoli Palchi 2016/17 ERT Friuli Venezia Giulia

Sabato 16 febbraio ore 16.30, Matite!, Genova Nervi – Teatro Emiliani
Testo e animazione di Gino Balestrino, musiche di Ivano Foglino regia di Maria Carla Garbarino

Domenica 17 febbraio ore 16.30, Cappuccetto Rosso, Bogliasco – Sala Bozzo
Commedia giocosa per i burattini di Gino Balestrino dalla fiaba dei Fratelli Grimm

Sabato 2 marzo ore 16.30, Pinocchio – una fiaba sonora, Bogliasco – Sala Bozzo
Andrea Benfante racconta ancora una volta la storia del celebre burattino e del suo meraviglioso papà Geppetto

Per informazioni: http://lunariateatro.it/

Tags: