Dal 22 giugno al 3 agosto 2019 la 29° edizione della rassegna estiva del Teatro Garage

Con le sue 29 edizioni, le sue 29 estati di risate, Ridere d’agosto, la rassegna estiva ideata e realizzata dal Teatro Garage, si conferma il festival cittadino più longevo, diventato ormai un appuntamento fisso dell’estate genovese.

Nato nel 1991 con l’intento di portare in scena diverse forme di comicità, il festival ha ospitato tutti i più importanti nomi del panorama nazionale di teatro brillante e non solo, da Ale e Franz, a Claudio Bisio, da Aldo Giovanni e Giacomo a Luciana Littizzetto a Daniele Luttazzi a molti altri.

Ventidue gli appuntamenti in programma per il 2019, tanti gli ospiti, tra cui Moni Ovadia, Dario Vergassola, Bruciabaracche, Oblivion, Enzo Paci e Mario Zucca, tra serate di divertimento di stampo più teatrale e altre di puro cabaret e, poi, musica, danza e la seconda edizione della rassegna per bambini “Ti racconto una fiaba d’estate”.

Ben 4 gli scenari dove si svolgeranno gli spettacoli: i palcoscenici di Villa Imperiale nel quartiere di S. Fruttuoso, sede storica della rassegna, il Porto Antico, luogo deputato per gli artisti nazionali e di grande richiamo e Piazza delle Feste al Porto Antico e l’Arena del Mare, più l’Isola delle chiatte, che ospiterà 3 dei 4 spettacoli della rassegna per bambini.

Informazioni per gli spettacoli e i biglietti: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., www.teatrogarage.it


Programma

 

mercoledì 3 luglio ore 21,30   Villa Imperiale

MARIO ZUCCA

Il meglio di Zucca

Artista versatile, attore cabarettista doppiatore, è nello spettacolo dal vivo che Zucca sfodera la sua grinta, e le sue doti affabulatorie; da vero funambolo della risata con la sua comicità dal linguaggio surreale rispolvera il suo repertorio dagli esordi a oggi unendo alla parola il gusto per la macchietta e per la battuta, una comicità contrassegnata dalla leggerezza e dall’humor sottile, lontano dai tormentoni e dalle risate sguaiate.

 

venerdì 5 luglio ore 21,30   Villa Imperiale

ENZO PACI

con Romina Uguzzoni

Tutto quello che c’è

Enzo Paci affiancato come da consuetudine dalla bravissima Romina Uguzzoni compagna in scena e nella vita, racconterà nel suo nuovo spettacolo estivo le difficoltà, le idiosincrasie e nevrosi del suo vivere quotidiano, con la speranza di scoprire nella condivisione col pubblico di non essere l’unico a doverle affrontare. Nello show non mancano le sue maschere: Passadore, La Marisa e l’ultimo arrivato, Renato la logorroica guardia giurata!

 

martedì 9 luglio ore 21,30   Villa Imperiale

MASSIMO OLCESE

S-coach

Gli atleti hanno il coach. Gli attori e i cantanti hanno il coach. Persone comuni con problemi comuni hanno il coach. Chi ci va per migliorare le prestazioni sportive, chi per migliorare la vita in famiglia o in ufficio o col fidanzato, ma i coach spopolano, li trovi ovunque, siamo circondati dai coach. Giocando sul doppio ruolo attore-coach nasce l’idea di uno spettacolo che informa sul tema con leggerezza e ironia e consente all’attore digressioni di ogni tipo che nascono anche dalla relazione che l’attore crea con il pubblico.

 

mercoledì 10 luglio ore 21,30   Villa Imperiale

COMPAGNIA ALBICOCCA

Pagamento alla consegna

di Michael Cooney regia Simonetta Guarino
Eric Gargiulo, ormai da due anni senza lavoro, decide di assumere l’identità del vecchio inquilino del proprio appartamento trasferitosi in Canada, per incassarne le indennità, per un periodo sufficiente a trovare un nuovo impiego. Presto pentitosi dell'imbroglio, tenta di rimediare rimanendo però intrappolato nelle maglie della burocrazia… Nell'ennesimo tentativo di uscirne, Eric finisce per richiedere involontariamente un sussidio anche a nome dell'ignaro amico Norman.

giovedì 11 luglio ore 21,30   Piazza delle Feste

COMPAGNIA DI BALLO R. PAGANINI

Il lago dei cigni

Il coreografo Luigi Martelletta propone un lavoro stilisticamente snello e vivace, alleggerendo tutti i manierismi che fanno parte del repertorio classico, mantenendo comunque tutte quelle danze che molti

 

 

 

 

 

conoscono e si aspettano: i cigni, la danza spagnola, la danza russa, il valzer, i passi a due, e molto altro. La drammaturgia classica teatrale del balletto è abbandonata a favore di una forma di riappropriazione della realtà e dell’esperienza comune basata sui particolari e sulle singole situazioni riunite tra loro in collage ampio e sfaccettato, secondo una metodologia di lavoro di ricerca e di graduale progresso.

 

domenica 14 luglio ore 21,30   Piazza delle Feste

OBLIVION

The human jukebox.2

Un articolato mangianastri umano che mastica tutta la musica mai scritta e la digerisce in diretta in modi mai sentiti prima. Gli Oblivion hanno in repertorio tutto, l’intero pantheon dei grandi della musica italiana e internazionale e sono pronti ad affrontare sfide sempre più difficili a colpi di parodie, duetti impossibili, canzoni strampalate. Un flusso di note e ritmi infinito che prenderà vita davanti agli occhi attoniti degli spettatori, ogni sera, per una esperienza folle e mai ripetibile.

Il pubblico contribuirà a creare il menù della serata suggerendo gli ingredienti della pozione.

 

lunedì 15 luglio ore 21,30   Piazza delle Feste

MONI OVADIA e DARIO VERGASSOLA

Un ebreo, un ligure e l’ebraismo

Un incontro tra due filosofie e tra due modi di fare teatro e comicità. Il “saggio” Moni Ovadia (saggio perché più vecchio) terrà una specie di lezione sull’ebraismo e il suo umorismo a Vergassola che da buon ligure, per affinità con gli ebrei, cercherà di capirne l’essenza e cercherà di rilanciare dal suo punto di vista alla lezione. Riusciranno i nostri eroi a trovare un punto di accordo? Riusciranno a trovare il legame tra un modo di fare umorismo nella tragedia storica degli ebrei, popolo dalle straordinarie storie e fantastici scrittori, e il modo di far sorridere con l’amarezza e il cinismo ligure? 

 

martedì 16 luglio ore 21,30   Villa Imperiale

IL CROCOGUFO

Commedia sexy

di Angelo Formato regia Federica Menini

Con Yuki Assandri, Franco Baldan, Angelo Formato, Ernesto Garibotto, Alessandro Silvio

Una tranquilla serata fra amici viene sconvolta da un eccitante arrivo inaspettato. Una misteriosa signora si presenta a sconvolgere gli equilibri di un gruppo di uomini

giovedì 18 luglio ore 21,30   Villa Imperiale

LA CORTE DEI RATTI

Cupido in affitto

di e con Teresa Vatavuk, Chiara Gnecco, Francesca Margagliano, Lucia Razeto

Quattro donne. Quattro amiche da una vita. Ma anche se “L’Amicizia è il matrimonio dell’Anima” quando l’amore non arriva c’è un’unica soluzione…affittarlo! In un vortice di circostanze assurde ed esilaranti scopriremo cosa può succedere durante una tranquilla serata tra amiche.

 

sabato 20 luglio ore 21,30   Villa Imperiale

ESSENZIALMENTE MORA

Il programma spazia nel grandissimo repertorio italiano da Bruno Martino a Gorni Kramer, Fred Buscaglione
fino al grande Umberto Bindi con cui Andrea ha scritto alcuni brani.
Andrea presenterà il suo ultimo disco

 

lunedì 22 luglio ore 21,30   Villa Imperiale

CONCERTO BLUES

con Mia Nkem Favour Nwabisi, voce - Davide Serini, chitarra - Danilo Parodi, basso - Alessandro Muda, Hammond organ e piano - Mauro Mura, batteria

Mia Nkem Favour Nwabisi straordinaria interprete della tradizione afroamericana, si distingue per uno strepitoso impasto vocale unito ad una conoscenza approfondita dei dettami stilistici del genere.  È dotata di un vero e proprio “cuore blues” che la porta ad esprimere al meglio i sentimenti dell'anima. La band che la

 

 

 

accompagna è costituita da alcuni tra i migliori musicisti Blues in Italia, già esponenti dei genovesi Big Fat Mama e Mama's Pit, gruppi storici del Blues italiano.

 

martedì 23 luglio ore 21,30   Villa Imperiale

MANIMAN TEATRO

Miximpro’: Comici & Improvvisatori

Ritorna la memorabile sfida estiva tra cabarettisti e improvvisatori. Una grande serata senza copione all’insegna del divertimento, dove, dai suggerimenti del pubblico, nasceranno all’istante storie irripetibili intervallate da monologhi comici tra i più esilaranti. Improvvisazione teatrale e Cabaret, un connubio che raddoppia il divertimento!

 

mercoledì 24 luglio ore 21,30   Villa Imperiale

CARLO DENEI e STEFANO LASAGNA

Di cabaret si muore

Due squattrinati comici genovesi, separati dalle loro mogli, vivono nello stesso angusto appartamento per contenere le spese. Purtroppo per loro la concorrenza è sempre più spietata: i colleghi comici sono tanti e le serate, sempre meno. Poi d’improvviso incominciano ad accadere fatti inquietanti ma che potrebbero aumentare le loro chances. I due, prigionieri di una malata rivalità casalinga ed artistica, si lanciano

frecciatine, si fanno sgarbi e ripicche dando vita a momenti esilaranti scanditi da dialoghi, monologhi e improbabili canzoni.  Il finale ha dell’incredibile!

 

venerdì 26 luglio ore 21,30   Villa Imperiale

TREJOLIE

Illogical show

di e con Tomas Leardini, Marcello Mocchi  e Daniele Pitari

Una comicità surreale (a volte ispirata alla slapstick comedy, altre volte più vicina allo humor inglese) fatta di giustapposizioni e ritmi incalzanti che si mescolano tra loro, trascinando lo spettatore in un’atmosfera fatta di momenti musicali illogici, danze assurde, improbabili canzoni e dinamiche che si avvicinano al mondo della clownerie. Il rapporto sempre conflittuale dei tre personaggi, che costituisce il principio fondante dello spettacolo, crea un fluido continuo di situazioni comiche e poetiche adatte ad ogni tipo di pubblico e di spazio.

 

sabato 27 luglio ore 21,30   Villa Imperiale
COMPAGNIA SAN FRUTTUOSO

47 o morto ch'o parla  

di Enrico Scaravelli regia Daniele Pellegrino

La famiglia del tranviere Natale Sbarassi è costretta a subire la forzata convivenza con la sorella Amelia chesi è installata presso di loro assieme al marito, svampito inventore, e alla figlia. La quiete è finita e la confusione, in quella bella e prestigiosa casa, ormai regna sovrana. Tutto precipita quando il loro vecchio padre, Leone Sbarassi, lascia la vita terrena e lascia soprattutto uno strano testamento…

 

lunedì 29 luglio

SERATA CIV
Spettacolo e intrattenimento in collaborazione con il CIV Corso Sardegna

Ingresso libero

 

martedì 30 luglio ore 21,30   Villa Imperiale

FABIO FIORI

Scusate il disturbo

Fabio Fiori, eclettico attore genovese, porta in scena un lavoro che nasce quasi per caso e che ha deciso di regalarsi per i suoi primi 25 anni di carriera, vita a personaggi e situazioni divertenti che fanno parte del nostro quotidiano, trovando così il pretesto per prendersi gioco di sé e di ciò che spesso viene visto come un problema, alternando al testo momenti di dialogo e improvvisazione.

 

 

 

giovedì 1 agosto ore 21,30   Villa Imperiale

VERSETTI-MANCUSO

Uomini e condòmini

Una serie di brevi brani teatrali comici in forma ora di dialogo, ora di monologo e ora di canzone, legati tra loro da scambi di battute surreali tra i due interpreti e da passaggi bizzarri e imprevedibili. I due attori in scena interpretano differenti personaggi coinvolti in rapide situazioni grottesche ed esilaranti, nelle quali si muovono giocando sugli scambi rapidi di battute in cui la logica si scontra con l'assurdità, lo straniamento con il paradosso. Scandiscono gli stacchi tra i dialoghi, rapidi monologhi e ballate originali comiche, eseguite dal vivo con la chitarra.

 

venerdì 2 agosto ore 21,30   Arena del Mare

BRUCIABARACCHE

Il fenomeno comico genovese degli ultimi anni approda al Politeama. Sul palcoscenico si alternano personaggi già collaudati in Tv e nuove performance, in un continuo interscambio di comicità tra i membri della compagnia, che costruiscono delle vere e proprie “jam session” della risata.
Un umorismo caustico da stand-up comedy, dal ritmo inarrestabile, in cui si alternano pezzi corali e assoli, musica e parola. Un racconto esilarante dei piccoli e grandi momenti della nostra vita, senza risparmiare tic e miti nostrani.

 

sabato 3 agosto ore 21,30   Villa Imperiale

IL PALCO GIOCHI
In tre sotto il letto

di Stefania De Ruvo, regia Ivaldo Castellani

con Yuki Assandri, Lucia Vita, Alessandro Silvio

Marcello ha una vita sessuale e relazionale ottimale peccato che per ottenerla ha bisogno di due donne, Martina e Giovanna. Sarà davvero il classico triangolo di lui, lei e l’amante? Come sono le dinamiche tra i tre e soprattutto come risolveranno la situazione?

 

 

Ti racconto una fiaba d’estate  
4 spettacoli per famiglie

 

sabato 22 giugno ore 21,00 – Villa Imperiale
Compagnia Liberitutti

La leggenda di Fantaghirò
Lo spettacolo è ispirato all’antica fiaba popolare che affonda le sue radici nelle antiche cronache di Genova. Fantaghirò, principessa guerriera, parte al comando di una spedizione per andare a combattere il re Turco. La donna sceglie di non adeguarsi alle aspettative culturali e sociali in cui alla donna viene spesso attribuito un ruolo passivo, debole, subordinato o addirittura di servilismo, simbolo di virtù domestica, relegata in spazi chiusi, come il focolare, e dove all’uomo è affidato il ruolo della scoperta, dell’esplorazione, dell’avventura, dell’azione, del comando divenendo protagonista.

  

domenica 30 giugno ore 21,00 - Isola delle chiatte

Compagnia Liberitutti

Cappuccetto lupo rock

Uno spettacolo che parte dalla fiaba più antica del mondo per trasformarsi in una audace e coinvolgente ballata rock, dove i giochi dei ruoli vengono pian piano smontati per ricostruirne altri, con nuovi equilibri e nuove prospettive. Il gioco della vittima, del carnefice e del salvatore, ribaltato a tal punto da far prendere alla storia una nuova direzione e una nuova interpretazione: una versione caleidoscopica, mutevole come diverse sono le Cappuccetto rosso incontrate, le storie narrate e i finali che ne scaturiscono.

 

lunedì 8 luglio ore 21,00 - Isola delle chiatte

Compagnia Liberitutti

Attenti al lupo e alla capretta

Cosa accadrebbe se il lupo si stancasse di recitare sempre la stessa parte da cattivo e si ribellasse? Chissà, forse potrebbe rovesciare, perché no, le sue sorti! La storia di Giulivo, il lupo alternativo, e di Belarda, la capretta testarda, che all’improvviso scoprono la diversità e la dualità di tutte le cose, comprendendo che alla fine tutto è integro e completo, anche nella differenza. Uno spettacolo intenso e ricco di simboli, recitato, cantato e suonato dal vivo.

 

sabato 13 luglio ore 21,00 - Isola delle chiatte

Compagnia Liberitutti

L’ultimo segreto di Houdini

In una notte tenebrosa uno strano ladro s’introduce in casa di una strega… Cosa viene a cercare in quella casa? Che segreto nasconde quella strega? E quando la strega lo coglierà di sorpresa cosa accadrà? Uno spettacolo che si ispira alla vera storia del grande mago Houdini, in cui giochi di magia e divertimento rivelano che il segreto non è mai nel trucco.

 

Tags: