A Finalborgo sino al 30 novembre la mostra Pietro Rosso. Ierofanie - Cina, Vietnam, Cambogia - Manifestazione del sacro a cura di Riccardo Zelatore

 
Ierofania (dal greco antico hierós, "sacro", e phainein, "mostrare") è un termine proprio della scienza delle religioni, della storia delle religioni, della fenomenologia della religione e dell'antropologia del sacro, che designa la manifestazione del sacro
 

Il Complesso Monumentale di Santa Caterina, nelle suggestive sale dell’Oratorio dè Disciplinanti, prosegue il suo programma espositivo con la mostra dal titolo Pietro Rosso. Ierofanie. Cina, Vietnam, nella sede di piazza Santa Caterina, a Finalborgo (Savona).
La mostra, organizzata con il patrocinio  del  Comune di Finale Ligure, in collaborazione  con l’associazione Traumfabrik, sarà visitabile fino al 30 novembre e documenta la ricerca fotografica, le riflessioni, gli oggetti e i racconti di Pietro Rosso, esito dei suoi recenti viaggi e della sua passione per la cultura orientale.

L’esposizione è in collaborazione con Riccardo Zelatore, curatore della mostra.

Delle Ierofanie Riccardo Zelatore aveva appena sentito parlare fino a quando Pietro Rosso ha condiviso il suo interesse e ha contaminato con la sua curiosità per un  mondo  che  era quasi  completamente  estraneo.
Ulteriore ottimo motivo per farne una mostra nella quale la relazione tra un oggetto costruito e la sua capacità di evocare qualcosa d’altro diventa bellezza.

La mostra sarà visitabile sino al 30 novembre 2019.
Complesso Monumentale di Santa Caterina Oratorio dè Disciplinanti - p.za Santa Caterina 17027 Finale Ligure (Savona)
Orari: dalle ore 15 alle ore 20 con ingresso libero.

 

Info
http://turismo.comunefinaleligure.it/it/news/2019/pietro-rosso-ierofanie-cina-vietnam-cambogia

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Tags: