Da Vedova a Vedova
Data fine evento: 02-06-2019

Da Vedova a Vedova al CAMec

L'opera grafica di Emilio Vedova della collezione Albicocco al CAMec di La Spezia. Fino al 2 giugno 2019

Il CAMeC, centro arte moderna e contemporanea alla Spezia, ospita fino al 2 giugno 2019 un omaggio a Emilio Vedova, maestro dell’Informale italiano. Sono esposte oltre settanta opere grafiche della collezione Albicocco, storica stamperia d’arte udinese con la quale Vedova intrattenne frequenti e operose collaborazioni a partire dal 1979 fino al 2006, anno della sua scomparsa.

Emilio Vedova  (Venezia, 9 agosto 1919 – Venezia, 25 ottobre 2006), pittore e incisore autodidatta fu tra i fondatori della “Nuova Secessione Italiana” poi del “Fronte Nuovo delle Arti”, interprete del Neocubismo prima e dell’Informale poi. La sua costante ricerca lo ha portato alla costruzione di un linguaggio straordinario, spesso avvicinato a quello del grande maestro americano Pollock.

La vasta e significativa opera grafica di Emilio Vedova, sin dagli anni Cinquanta, è costituita soprattutto da acqueforti e acquetinte, che sostengono con grande intensità l’esplosione dei suoi segni neri. La collaborazione con Corrado Albicocco risale al 1979 fino al 2006, anno della sua scomparsa.

Arricchiscono l’esposizione alcune opere appartenenti sia alla collezione Cozzani che alla collezione Premio del Golfo del CAMeC, che testimoniano il legame che l’autore tenne con la città della Spezia, culminato proprio nel 1954 anno in cui l’opera Le vie del mondo vinse il premio-acquisto.

La mostra resta aperta fino a domenica 2 giugno 2019, con orari da martedì a domenica dalle 11 alle 18. Chiuso il lunedì, Natale e Capodanno.

Per informazioni: http://camec.museilaspezia.it/Mostre/in_corso.html

 

Tags:

Please publish modules in offcanvas position.

 Facebook

 Twitter

 Pinterst

 whatsapp

 Google+

Per offrire informazioni e servizi nel miglior modo possibile, questo sito utilizza cookie tecnici e analitici.