Dall’8 marzo al 19 maggio 2019 Palazzo Ducale a Genova presenta una selezione di opere intorno all’idea di valore e di frugalità

Non poteva che svolgersi a Genova, città che ha nella sua storia l’invenzione del lotto e dei primi istituti bancari, una mostra retrospettiva di Claire Fontaine. Una selezione di opere intorno all’idea di valore e di frugalità. La mostra si chuderà il 19 maggio e il percorso espositivo intende costruire un’esperienza multisensoriale, presentando opere di natura pittorica, scultorea e installazioni. Una rassegna concepita come un tragitto attraverso la produzione artistica di Claire Fontaine, lunga tredici anni, guidato dal filo conduttore dell’economia. Clair Fontaine è un collettivo artistico nato nel 2004. Dopo essersi inspirata a una nota marca di quaderni scolastici francesi per scegliere il suo nome, Claire Fontaine si è autodichiarata «artista ready-made» e ha iniziato a elaborare una versione di arte neoconcettuale che talvolta ricorda le opere di altri artisti.

 

Info
http://www.palazzoducale.genova.it/

 

Tags: