Fino al 13 ottobre 2019

Dall’1 giugno al 31 ottobre al Castello D’Albertis di Genova la mostra “Paesaggi Interiori – Landscapes from within”, affronta il difficile tema della questione della decolonizzazione all’interno delle istituzioni artistiche: la scoperta di Colombo ha influenzato non poco la vita di generazioni di nativi, con tracce profonde ancora oggi percepibili.

Jaque Fragua e Antoniette Thompson illustrano, attraverso acrilici su tela e fotografie, un catastrofico paese delle meraviglie indigeno trasmettendo una rappresentazione accurata della vita dei moderni nativi americani.

Molti gli eventi in programma:

domenica 22 settembre, ore 18
Behind the soul: tavola rotonda
Personalità pubbliche, tra le quali antropologi, collezionisti, galleristi, collettivi di artisti e docenti, si riuniranno per discutere dell’importanza di includere maggiormente l’arte indigena nel dibattito sul contemporaneo. Questa tavola rotonda si pone l’obiettivo di contribuire a cogliere l’importanza della diversità all’interno delle istituzioni artistiche.

sabato 12 ottobre, ore 17
Celebrazione indigenous peoples day
Introduzione di Ernest Hill e Maria Camilla De Palma, contributi degli artisti in mostra.

ore 18: Totem talk: interagire con gli artisti
Un incontro che coinvolge studenti e giovani amanti dell’arte per continuare il dibattito sui temi presentati dai Totem Talks della mostra. I Totem Talks sono spazi interattivi nei quali il pubblico è invitato a rispondere a domande poste dai giovani artisti americani in modo da poter riflettere ed esprimersi sui temi chiave della mostra.
 
Domenica 13 ottobre, ore 17
chiusura/fine della mostra
 

Programma al completo: http://www.visitgenoa.it/

Tags: