Arte e psicologia s’incontrano. A Genova la mostra che celebra la produzione di Jane McAdam Freud. Dal 13 settembre al 13 ottobre 2019

Due location per una mostra unica dedicata a Jane McAdam Freud. Spazio 21 ex ospedale psichiatrico di Quarto (dal 13 settembre al 10 ottobre 2019) ospita una serie di installazioni di “oggetti trovati” mentre Spazio Aperto a Palazzo Ducale (dal 14 settembre al 13 ottobre 2019) espone una selezione di elaborazioni grafiche su carta e un’installazione interattiva.

La relazione tra antropologia e psicanalisi contenuta nel libro Totem und tabu di Sigmund Freud, bisnonno dell’artista, domina questa rassegna che abbraccia quello omonimo di Claudio Costa, un work in regress che parte dal presente per risalire alle origini delle società tribali e primitive. Sia i disegni che le installazioni raccolgono una pulsione estremamente liberatoria che motiva l’accostamento di Jane McAdam Freud e Claudio Costa.

La mostra proietta artista e spettatore in un dialogo creativo e visionario che rigenera nomi delle cose e i loro significati dando vita a nuova realtà.

Info

http://www.palazzoducale.genova.it/woman-as-taboo-jane-mcadam-freud/

la foto è presa da http://www.palazzoducale.genova.it/

 

 

Tags: