Stupore e Incanto a Genova: inizia il 14 settembre 2019 fino a dicembre all’interno del Festival di Musica e Cultura di Tradizione Orale un viaggio musicale nelle attrazioni più belle di Genova

La 4° edizione del Festival di musica e cultura di tradizione orale Le Vie dei Canti parte il 14 settembre con un viaggio in musica sul trenino di Genova Casella per continuare fino a dicembre sui palcoscenici dei più bei palazzi della nostra città. Il festival fa parte del circuito Genova Città dei Festival.
  • Sabato 14 settembre: Cian Cianin è il titolo della giornata inaugurale per il trenino che compie 90 anni di continuare il suo lento cammino e che sia un invito anche per tutti a rallentare un pò i ritmi e quindi in queste lentezze ritrovate permettersi il lusso di stupirsi. Quindi ci si ritroverà alle 11,15 alla Stazione Trenino Genova-Casella per godere di un Viaggio in musica nelle carrozze del trenino storico e raggiungere Torrazza per fare un pranzo tipico genovese.
  • Domenica 29 settembre nella Sala del Minor Consiglio di Palazzo Ducale alle 16.00 con “Cosa sono le nuvole” concerto del duo salentino: Rachele Andrioli cantante dalla eccezionale versatilità timbrica vocale e Rocco Nigro, fisarmonicista strepitoso.
  • Sabato 12 ottobre in Piazza delle Feste e con “Voci di suoni, suoni di passi”
    dopo lo strepitoso successo dello scorso anno torna il balfolk al Porto Antico.
  • Sabato 19 ottobre nella sala delle grida del Palazzo della Borsa alle 21,00 il gruppo Le Balentes con “Sonos, cantos e ballos de sa Sardinia”: continua l’appuntamento con le tradizioni della Sardegna e la proficua collaborazione con l’associazione Sardatellus
  • Sabato 9 novembre - Genova Palazzo della Meridiana  ore 16,00 “Lo stupore originario” conversazione con  Stefano Catucci filosofo docente di Estetica all'Università di Roma "La Sapienza".  Scrittore e storico conduttore dei Concerti del Quirinale di Radio3. A seguire il pubblico sarà accompagnato da Fabio Rinaudo artista ligure d’eccellenza dalle collaborazioni prestigiose in ambito europeo, alla scoperta delle peculiarità della cornamusa.
  • Domenica 10 novembre all’Auditorium Strada Nuova ore 16.00 conversazione in musica con una vera icona della musica popolare italiana il Maestro Peppe Vessicchio e il duo “EbbaneSis”: due strepitose artiste napoletane, Viviana Cangiano e Serena Pisa, diventate famose con i loro virtuosismi vocali e alla loro comicità grazie al successo avuto sul web.
  • Domenica 1 dicembre - Circolo Autorità Portuale “Genova canta il tuo canto”. La chiusura del Festival è l’appuntamento fisso che la nostra manifestazione dedica all’esibizione di tutte le Squadre di Trallalero.

 Info
www.leviedeicantifestival.it

 
 
Tags: