Dal 26 ottobre al 26 novembre 2018 quattro incontri per ri-scoprire la letteratura comica e l’umorismo del 900’ con Bizzarri, Solenghi, Stefano Bartezzaghi, Antonio Calenda, Flavio Oreglio e Marcello Veneziani

Un mese, quattro incontri e la Sala del Maggior Consiglio di Palazzo Ducale per ri-scoprire la letteratura comica che ha caratterizzato il Novecento. Dal 26 ottobre al 26 novembre 2018 Palazzo Ducale ospita La letteratura comica nel Novecento, un ciclo ideato e curato da Luca Bizzarri e Tullio Solenghi, concentrato sulla produzione a cavallo tra le due guerre, dalla satira all’umorismo: Vittorio Metz e Achille Campanile, Marcello Marchesi e Giovannino Guareschi ,della cui morte ricorre quest’anno il cinquantenario.

Un format simpatico e leggero con una breve premessa-introduzione agli autori e letture scelte con ospiti d’onore.

Programma Completo

  1. 26 ottobre 2018, ore 21
    Gli anni Trenta e la amabile satira
    Premessa di Alessandro Tinterri
    con Stefano Bartezzaghi e Luca Bizzarri
  2. 5 novembre 2018, ore 21
    Un imperdonabile. Giovannino Guareschi
    Premessa di Dino Cofrancesco
    con Marcello Veneziani e Flavio Oreglio
  3. 19 novembre 2018, ore 18
    Umorista e gentiluomo. Achille Campanile
    Premessa di Margherita Rubino
    con Antonio Calenda e Tullio Solenghi
  4. 26 novembre 2018, ore 18
    Il ’68 ha ucciso l’umorismo ? il prima e il dopo
    Premessa di Francesco De Nicola
    con Pierluigi Battista e Tullio Solenghi