Continua il progetto culturale in Valpolcevera. Fino al 3 aprile 2020 incontri, concerti, corsi gratutiti e sport per rendere la vitalità della valle

Lo Scoglio dell’Albatros” è  un progetto socioculturale nato in Valpolcevera, organizzato dalle associazioni Dopolavoro Ferroviario di Genova e Artesulcammino.

Iniziato a fine 2018 in un territorio provato da anni di mancati interventi e dopo il crollo del ponte Morandi, “Lo Scoglio dell’Albatros”si è trasformato in un vero e proprio contenitore di incontri e di cultura per unire la vallata, portando nuova linfa nel quartiere.

Un secondo ciclo di incontri è in programma fino al 3 aprile 2019 con concerti, laboratori, feste, corsi, spettacoli, sport ed escursioni per vivere la Valpolcevera a 360 gradi. La cornice è, ancora una volta, la “casa dei ferrovieri”, la sede del DLF Genova in via Roggerone 8 a Genova.

Tra gli appuntamenti più interessanti in un calendario destinato ad arricchirsi strada facendo ci sono eventi con i Trilli, corsi gratuiti di shiatsu e yoga, conferenze sulla street art per accompagnare il lavoro degli artisti sulle facciate dei palazzi di Certosa, presentazioni di libri incentrati sul mondo della ferrovia, corsi di disegno e di canto, proiezioni di reportage, incontri sul teatro (incentrati in particolare su spettacoli e autori in scena a Genova), e molto altro.

Ecco il calendario al completo: http://www.superbadlf.it/

 

Tags: