Eventi per i 50 anni della mitica imbarcazione a Camogli

Il Dragun è ormai fonte di grande orgoglio e prestigio per ogni cittadino di Camogli. La maestosa imbarcazione sta per compiere 50 anni, quello che era iniziato come un sogno oggi è una realtà solida.
Il padre, Ido Battistoni, maestro d’ascia, è riuscito a trasformare una scialuppa in una splendido veliero a due alberi, ispirato allo Sciabecco, imbarcazione di origine araba con tre alberi a vela latina, anticamente usata nella pirateria.
Dal suo varo, avvenuto con grande entusiasmo il 1 maggio 1969, la barca ha percorso migliaia di km in giro per il mondo, arrivando persino negli Stati Uniti e in Argentina.
Il suo nome deriva dal Castello della Dragonara che si affaccia sul Golfo del Paradiso.

Per festeggiare gli amici del gruppo U Dragun, ha organizzato una serie di eventi:

- a marzo 2019: presso il museo marinaro conferenza Ospitalità a bordo delle Galee genovesi

- ad aprile 2019: presso il museo marinaro conferenza La galea Genovese del 300: da il Liber Gazarie, un tesoro dell’archivio di Stato di Genova

- 5 maggio: presso il Teatro sociale di Camogli lo spettacolo loro senza di me, io senza di loro, i camoglini raccontano 50 anni di Dragun

- 23 giugno: trasporto della barca a mare attraverso la città

- luglio: traversata verso il levante a remi

- 4 agosto: Stella Maris

- 7 settembre: San Prospero

Questo importante anniversario sarà solo un’altra pagina nella storia di questo favoloso veliero.

Per info: http://www.udragun.it/