Una, classica e centomila! Ma quante sono? Scopritele insieme a noi

La focaccia in Liguria è più di una specialità da gustare, è un motivo d'identità che va oltre il piacere della tavola. Inzuppata nel cappuccino o con un gottu de vin giancu ogni momento è quello giusto per mangiarla. Cotta nel forno o fritta, dolce o salata, bianca o rossa la focaccia in Liguria è una tradizione gastronomica che vanta origini antichissime.Oltre a quella classica genovese esistono oggi moltissime varietà che raccolgono gusti, profumi del territorio in cui viene prodotta. Ecco le principali focacce liguri, ma si sa in ogni foccacceria la fantasia non si ferma, e allora non ci rimane che una scelta, provarle tutte! 

 

Calda, fragrante e appetitosa, non ci sono abbastanza aggettivi per descrivere questa prelibatezza che può accompagnare la giornata dalla colazione mattutina allo spuntino notturno. Farina, acqua, lievito, olio, sale, elementi semplici che danno origine ad un piatto genuino e schietto come il carattere dei Liguri e della Liguria.
Info

Pizza all'Andrea

È una buonissima focaccia dal sapore antico e dedicata all’ammiraglio Andrea Doria. Diffusa nel Ponente ligure, viene preparata con farina, acqua, sale, olio e lievito, ricoperta di un battuto di cipolla, salsa di pomodoro e acciughe (macchettu).
Info

Focaccia con pellette di olive

In cucina non si spreca niente, e i liguri lo sanno molto bene. Nasce così una variante della famosa focaccia genovese, ovvero quella con le pellette di olive, fatta con le bucce del frutto ricavate dopo la frangitura nei frantoi.
Nella riviera di Ponente genovese la focaccia con le pellette viene detta "co-a murcia"; mentre a Levante diventa "co-e porpe".
Info

Focaccia di granturco

La focaccia di granoturco dall’aspetto grezzo e dal delizioso color dorato, è diffusa tra la Val Petronio, valle Stura e Val di Vara. Cambia nome, tipo di cottura, dimensioni e alcune variazioni a seconda del luogo di produzione: fugassetta in val Petronio e dintorni, revzora in valle Stura.
Info

Foto archivio Parco Beigua

La Sardenaira

La sardenaira è la tipica “focaccia” di Sanremo, un piatto realizzato con pochi ingredienti, una vera e irraggiungibile esaltazione del gusto. Si tratta di una ricetta molto semplice: su una pasta lievitata, comune a quella della focaccia, si stende un velo di pomodoro, olive taggiasche in salamoia, inframmezzate da spicchi d’aglio crudo, capperi e acciughe sottolio.

Info

Focaccia di Recco col formaggio

Dalla sfoglia sottile, dalla qualità del formaggio il suo sapore è inconfondibile. Dicono che possa creare dipendenza, noi sappiamo che è difficile resistere a questa bontà.
Info

Focaccia di patate

È una delle più famose varianti della focaccia genovese: alta, gustosa e soffice la focaccia di patate conquista per il suo sapore delicato e originale.
Info

Fazzino

Ancora un esempio di come l'unione di elementi semplici e poveri possa creare un piatto gustoso e sostanzioso che ha saputo superare inalterato le mode: è il fazzino, lisone o lisotto, morbida focaccina di patate con una leggera cavità all'interno per raccogliere i condimenti tipici, ottime se cotte sulla stufa a legna, come vuole la tradizione.
Info

Frandura

La fràndura, semplice ma sostanziosa focaccia il cui ingrediente principale è rappresentato dalle patate, un tempo accompagnava gli agricoltori della zona montana della valle Argentina per il pasto frugale che si consumava nei campi.
Info

Focaccine di Megli

Gustose, irresistibili, ripiene di stracchino e fritte nell’olio le focaccette di Megli sono un vanto della gastronomia ligure e il simbolo di un territorio. Il giorno di Pasquetta e il week end successivo, in questa incantevole e panoramica frazione di Recco si organizza la sagra delle focaccette, un appuntamento che ogni anno richiama un numero incredibile di visitatori e turisti da ogni parte del mondo. 
Info

Focaccia di Voltri

Sottile, fragrante e allo stesso tempo morbida la focaccia di Voltri viene cotta sulla piastra del forno, che viene cosparsa di farina di polenta per evitare che la pasta si attacchi. Ottima da assaggiare la variante con le cipolle o quella secca.

La foto è presa da 

http://www.priano.info/index-3-focaccia.html

Focaccia cipolle

Forse è la più famosa variante della focaccia genovese, dal sapore deciso ma armonioso. Il gusto della cipolla si sposa benissimo con fragranza della focaccia. Buona a colazione o per uno spuntino è ottima per gli aperitivi.

Focaccia verde

Focaccia poco nota al di fuori della val Nervia, prende nome dalla presenza delle verdure sulla pasta della pizza e deve la sua tradizionalità alla provenienza locale delle materie prime.
Info

Focaccette di Crevari

Quando la tradizione incontra la qualità del territorio nascono esempi come le focaccette di Crevari che semplici, farcite e fritte sono una delizia per tutti i palati.  A quelle con la crescenza o prosciutto cotto, si aggiungono altre varianti come il salame di Sant’Olcese, al quale possono essere abbinati i fichi; fior di latte, pomodorini semisecchi e acciughe di Camogli; crema di nocciole.

Focaccine di Savona (fugassette de Sanna) con formaggetta del ponente

Dette anche fugasette si preparano con farina di semola fine e acqua. Si possono servire farcendole con le panicette e formaggetta.

Focaccia sarzanese (dolce)

Dolce dalla forma rotonda, ricco di nocciole e noci. La focaccia dolce sarzanese è anche detta focaccia di Natale in quanto veniva preparata in occasione di questa festività, diventandone simbolo irrinunciabile come l'albero decorato e il presepe.

Tags: ,