La Liguria si mobilita per far riconoscere il Pesto alla Genovese all’Unesco

Il progetto di candidatura del Pesto al mortaio, come patrimonio immateriale dell'umanità, sfocia nella Settimana del Pesto: dal 12 al 18 marzo, Genova e la Liguria si coloreranno di verde-basilico. Il menù prevede: pestate collettive, flash mob gastronomici e il clou del Campionato Mondiale del Pesto al Mortaio. Per raggiungere l’obiettivo servirà l’apporto di tutti i genovesi e di tutti i liguri che potranno firmare il sostegno alla candidatura. Le firme verranno raccolte e consegnate in un unico librone ai commissari Unesco.
In campo scenderanno anche personaggi famosi, che diventeranno per l’occasione Pestimonial. Ma tutti possono essere testimoni del pesto rilanciando sui propri social con #orgogliopesto l'adesione all’iniziativa.