Percorso rosso Arte
  1. Piazzale della Chiesa
    Qui sorge la chiesa di Sant’Onorato di Arles, unico caso in Liguria di un edificio fondato dai monaci lerinesi, operanti nel territorio della Val trebbia.
  2. Piazza Gastaldi
  3. Piazza Fieschi
  4. Castello di Torriglia
    Eretto intorno all’anno 1000 il castello è stato un edificio difensivo e dimora nobiliare delle varie famiglie feudali: Malaspina, Fieschi e Doria. Con la fine dei feudi imperiali il castello cadde in una inesorabile rovina diventando un rudere; nella seconda guerra mondiale fu utilizzato come rifugio e punto di osservazione dalla bande partigiane nella lotta di Resistenza.
Percorso blu Curiosità
Scarica percorsi

ARTE: itinerario ROSSO

  1. Piazzale della Chiesa
  2. Piazza Gastaldi
  3. Piazza Fieschi
  4. Castello di Torriglia

CURIOSITÀ: itinerario BLU

  1. Oratorio
  2. Bella di Torriglia
  3. Rivo Giulio
  4. Lavatoi

BAMBINI: itinerario GIALLO

  1. Parco giochi
  2. Castello di Torriglia
  3. Prati del Castello

Nel cuore di una zona collinare e ricca di corsi d’acqua, tra boschi di castagni e faggi. Scoprite un paesaggio che vanta testimonianze del passato, come il castello, antica fortificazione che fu tramandata dai Malaspina fino ai Doria. Numerosi gli itinerari, che toccano le vette del monte Prelà o costeggiano la diga del lago del Brugneto. È un paese legato alla storia e a leggendarie storie d’amore che hanno visto protagonista Clementina da Torriglia, amante di Sinibaldo Fieschi, ritratta in un dipinto esposto nel centro storico. La passione qui è viva anche nella cucina. I canestrelli, tipici biscotti al burro, vantano una tradizione molto antica, che risale al 1500.

Scopri il comune con i tre percorsi coloratiArte (rosso), Curiosità (blu) e Bambini (giallo).