Percorso rosso Arte

Centro Storico - Il fiume Roja divide la città nella parte moderna, costruita nell’Ottocento, e la parte alta, arroccata dove passava la Via Julia Augusta che da Roma conduceva ad Arles, e nota come Ventimiglia medievale.

 

  1. Piazza Cattedrale
    La Cattedrale è dedicata alla Vergine Assunta. Fu eretta nei secoli Xl-Xll sulle rovine della Cattedrale dì epoca Carolingia. La tradizione che essa sia stata costruita sulle rovine di un tempio pagano si basa sull'iscrizione dedicata a Giunone Regina che si conserva tutt'oggi all'interno della Cattedrale. Nell'alto Medioevo la cattedrale si presentava in una sola navata. Nel 1100 tu ricostruita interamente a forma di Basilica a tre navate. Intorno al 1200 furono ricostruite le tre absidi ed il Tiburio ottagonale, mentre il tetto a capriate fu sostituito con volte sostenute da semicolonne addossate a pilastri Romanici. Nel 1967 furono intrapresi i grandi lavori di restauro dell'intero complesso: dopo molti interventi fra il febbraio del 1968 e il marzo del 1970, il tempio fu riaperto al culto. Il Battistero è un  edificio romanico del 1100, come si legge sull'orlo della vasca per l'acqua Lustrale.
    All' interno si possono ammirare: un'imponente Fonte Battesimale (posizione centrale) e una serie di affreschi quattrocenteschi portati alla luce da recenti restauri.  
  2. Via Garibaldi - strada pedonale
    Lungo la quale s'incontrano la Biblioteca Aprosiana, la Loggia del Parlamento, l'Oratorio dei Neri, la Fontana del Leone (1820) e l'ex-chiesa di San Francesco
  3. Biblioteca Aprosiana-ufficio turismo Fu la prima biblioteca pubblica ad essere aperta in Liguriaed una fra le più antiche d'Italia. Il Fondo antico della biblioteca è uno dei più pregevoli della Liguria
  4. Oratorio dei Neri
    L'edificio è stato costruito nel 1650, quale sede della Compagnia della Misericordia, sull'area di un'antico fabbricato compreso tra via Garibaldi e via Giudici, donato per volontà testamentaria dal nobile Antonio Porro. Spicca nell'antico tessuto edilizio medievale per la sua facciata di fattura rococò, ornata da decorazioni a stucco. L'interno, un semplice vano rettangolare, è impreziosito datele e pregevoli affreschi incorniciati da motivi a stucco nella volta a botte di copertura, eseguiti da Maurizio Carrega negli anni 1784-1786.
  5. Belvedere Funtanin
    Intitolato allo scrittore Francesco Biamonti
  6. Forte dell'Annunziata
    Il Museo Civico Archeologico, istituito nel 1938 e intitolato a Girolamo Rossi, lo scopritore della città romana di Albintimilium, è ospitato dal 1989 nel piano rialzato della Fortezza dell'Annunziata, edificata tra il 1831 e il 1836 dai Savoia sul luogo dove dal 1503 sorgeva l'omonimo convento dei Padri Minori Osservanti.
Percorso giallo Bambini
Scarica percorsi

ARTE: itinerario ROSSO

Centro storico
  1. Piazza Cattedrale
  2. Via Garibaldi - strada pedonale
  3. Biblioteca Aprosiana-ufficio turismo
  4. Oratorio dei Neri
  5. Belvedere Funtanin
  6. Forte dell'Annunziata

CURIOSITÀ: itinerario BLU

Percorso Enogastronomico
  1. Piazza del Comune
  2. Mercato coperto con eccellenze del territorio
  3. Pescheria comunale
  4. Bottega Spes prodotti tipici de.co.

BAMBINI: itinerario GIALLO

Giardini e Mare

  1. Piazza del Comune
  2. Giardini T. Reggio Area fitness e giochi bimbi
  3. Passeggiata mare
  4. Beach volley
  5. Resentello - Area all'aperto sul mare
  6. Parco Giochi Corsaro Nero
  7. Pista ciclabile Nervia

Tre spiagge molto caratteristiche (quella dei Balzi Rossi, delle uova e delle Calandre), un sito archeologico con museo di importanza nazionale (i Balzi Rossi) e una villa sul promontorio della Mortola con un giardino botanico paradisiaco (Villa Hanbury): questi gli spunti per organizzare la visita della città.

A due passi dal confine con la Francia, visitate il sito archeologico e il museo più emozionante della Liguria: le grotte dei Balzi Rossi con incisioni rupestri uniche in Italia, incastonate nella falesia rocciosa a picco sul mare, dove gli uomini hanno abitato 25.000 anni fa.

Lasciatevi incantare da Villa Hanbury e il suo splendido giardino botanico in una posizione incantevole, dove convivono in armonia perfetta piante mediterranee e tropicali provenienti da tutto il mondo. Nel cuore della città medievale, roccaforte dei Duchi di Ventimiglia, da non perdere due capolavori religiosi: la Cattedrale dell’Assunta, che con le sue absidi e il battistero del Mille, costituisce uno dei più significativi esempi di romanico in Liguria e la Chiesa romanica di San Michele dell'XI sec.

Gli imponenti palazzi cinquecenteschi lungo via Garibaldi, l’ex teatro Civico voluto da Sir Thomas Hanbury che ospita la Biblioteca Aprosiana, la loggia del Parlamento di architettura provenzale, l'oratorio dei Neri, completano una visita nella città medievale. Fra gli eventi che si svolgono a Ventimiglia la celebre Battaglia dei fiori, l'Agosto Medioevale accompagnata da tamburini e sbandieratori, il grande mercato del venerdì amatissimo dai francesi e dai turisti.

Scopri il comune con i tre percorsi colorati: Arte (rosso), Curiosità (blu) e Bambini (giallo).