Percorso rosso Arte
  1. Partenza dal Museo della Bicicletta
  2. Statua della donna, situtata vicino al Museo della
    Bicicletta
  3. Oratorio dei Disciplinanti del '600 che ha un campanile a mattonelle rosse e la particolarità della forma triangolare, su tre lati
  4. Chiesa Parrocchiale sospesa su uno dei calanchi più meridionali delle Langhe. La facciata attuale restaurata di recente appartiene all'ampliamento eseguito nel XVII secolo. Su tale facciata furono riportati alcuni preziosi elementi della chiesa preesistente fra cui uno stupendo rosone in arenaria, pietra locale, appartenente alla chiesa del '400 con caratteristiche gotiche, dichiarato Monumento Nazionale dal Governo Italiano nel 1910; a lato del rosone si trova una lastra di pietra arenaria recante una scritta in caratteri gotici del XV secolo.  Nell'attuale sacrestia, sotto la volta gotica si possono ammirare
    alcuni magnifici affreschi del 1515. Il crocefisso sull'altare è del '700; il coro ligneo è del 1873.
  5. Cappella di San Rocco dove è possibile ammirare l'altare che poggi su legno di ulivo lavorato
  6. Ruderi del Castello di Cosseria: testimoniano la battaglia napoleonica del 13 e 14 aprile 1796. Per la sua impressionante ampiezza della cinta muraria e per la sua posizione particolarmente elevata arrivando a sfiorare i 700 metri s.l.m. questa area è definita Castellania e nel 1984 quest'area è stata dichiarata Area di Interesse Paesistico Nazionale da parte del Ministero dei Beni Culturali ed Ambientali. L'area è un crocevia di sentieri storici come i Sentieri Carretteschi (parte da Finale Ligure ed arriva a Santo Stefano Belbo e Cosseria è la terza tappa dei 140 km dell'intero itinerario) e naturalistici come B.N. Bormida Natura, percorso che attraversa i 19 comuni della Valbormida Ligure e collega le 5 Aree Protette della Valle. Grazie al restauro parziale dei ruderi, è stata costruita una torre da dove si può ammirare la catena delle Alpi Marittime, Il Monviso e il Monte Rosa e a Sud si scorge il Mar Ligure.
Percorso blu Curiosità
Percorso giallo Bambini
Scarica percorsi

ARTE: itinerario ROSSO

  1. Museo della Bicicletta
  2. Statua della donna
  3. Oratorio dei Disciplinanti
  4. Chiesa Parrocchiale
  5. Cappella di San Rocco
  6. Ruderi del Castello di Cosseria

CURIOSITÀ: itinerario BLU

  1. Pizzeria Totò
  2. Macelleria Pizzorno
  3. Ristorante Al Castello
  4. Punto acqua
  5. L'Acquolina in bocca

BAMBINI: itinerario GIALLO

  1. Museo della Bicicletta
  2. Area giochi
  3. Pista da corsa
  4. Pista ciclabile
  5. Campo spotivo
  6. Area verde

Antica Castra Ferrea o Crux Ferrea, teatro di importanti battaglie per la sua posizione di controllo sul valico di Montecala. I resti del castello sono dominati oggi dal verde, che caratterizza itinerari storico-naturalistici verso i luoghi della battaglia napoleonica. Vi aspettano luoghi sacri di valore artistico come la chiesa parrocchiale dell’Immacolata Concezione con affreschi quattrocenteschi, angoli bucolici in una natura dal sapore agro-forestale e il castello di Quassolo dei Piantelli. Un paesaggio che lascia spazio anche allo sport, tra escursioni in mountain bike e gite a cavallo.

Scopri il comune con i tre percorsi colorati: Arte (rosso), Curiosità (blu) e Bambini (giallo).