Percorso rosso Arte

 

  1. Monumento Ilaria del Carretto
  2. Ponte Medioevale

Un bellissimo ponte medioevale permette di passare alla riva opposta

per raggiungere la frazione Bassi del Comune di Erli.

  1. Teatro Quinzio Delfino

Occupa il piano inferiore dell'Oratorio di Santa Maria Nascente. Oggi teatro, in passato sede del torchio comunale, della filarmonica e della compagnia filodrammatica.

  1. Oratorio
  2. Via al Mulino e Antichi Lavatoi
  3. Palazzo Comunale e gradino del Peaggio
  4. Colonna della Fustigazione
  5. Torre Nord e Porta Soprana
  6. Vecchio beudo di derivazione acqua
Scarica i percorsi

ARTE: itinerario ROSSO

  1. Monumento Ilaria del Carretto
  2. Ponte Medioevale
  3.  Teatro Quinzio Delfino
  4. Oratorio
  5. Via al Mulino e antichi lavatoi
  6.  Palazzo Comunale e gradino del Peaggio
  7. Colonna della Fustigazione
  8. Torre Nord e porta soprana
  9. Vecchio Beudo di derivazione acqua

CURIOSITÀ: itinerario BLU

  1. Infopoint e  schermo multimediale
  2. Porta Sottana
  3. Ponte Medioevale
  4. Degustazione prodotti tipici
  5. Piazza dell'Oratorio
  6. Portici
  7. Porta Soprana - Torre Nord - saletta schermo multimediale
  8. Portici Medievale
  9.  Ristorante Tipico

BAMBINI: itinerario GIALLO

  1. Piazza della Scuola Giardini
  2. Portici Medioevali
  3. Ponte Mediaevale
  4. Teatro Delfino
  5. Via al Mulino
  6. Parco giochi
  7. Area verde - picnic
  8. Sentiero del Castello
  9. Castello di Ilaria del Carretto

Un luogo di incanto, talmente unico da ottenere una copertina sul Time negli anni Sessanta, il borgo fortificato di Zuccarello fondato nel 1248 è guardato dall’alto dai resti del castello dei Del Carretto. La via principale, fiancheggiata dai portici bassi, lo attraversa e la porta Sottana a Sud, affiancata da due torri medievali, apre l’accesso al borgo. Da Zuccarello attraverso il Sentiero di Ilaria si raggiunge Castelvecchio di Rocca Barbena partendo da via del Castello.

Fuori porta il ponte tardo medievale attraversa il torrente Neva, che dà il nome alla vallata. Questo particolare centro conserva l’impianto medievale. Caratteristiche le botteghe antiche sotto i portici con le porte affiancate da piccole finestrelle con l’appoggio che serviva da vetrina.

Dalla via principale si inoltra all’interno dell’abitato un reticolato di caruggi. Zuccarello fa parte del circuito dei Borghi più belli d’Italia e nasce come borgo commerciale fortificato grazie alla sua posizione su una via del sale ora via principale di accesso all’Alta Val Tanaro: scollina sul San Bernardino, scende su Garessio per proseguire in territorio piemontese verso la provincia di Cuneo. Da qui si godono panorami diversi dai soliti percorsi. Da non perdere durante l’estate la rievocazione storica del matrimonio di Ilaria del Carretto, figura resa immortale dalla scultura di Jacopo della Quercia: corteo storico con giochi tradizionali e sfide tra quartieri. Buone da mangiare a colazione le rocche, dolci secchi a base di nocciole.

Scopri il comune con i tre percorsi colorati: Arte (rosso), Curiosità (blu) e Bambini (giallo).