A Genova e dintorni un fine settimana dedicato alla simpatica vecchina, tra dolci e un pizzico di mistero

Dalla Lanterna a Palazzo Ducale, la Befana ha scelto Genova e i suoi luoghi simbolo per trascorrere il fine settimana che le è dedicato. Tante le iniziative a tema, con la simpatica nonnetta che con la sua scopa volante atterrerà alla Lanterna sabato 5 per un laboratorio dedicato a tutti i bambini. Sabato sera, ma dalle 21.30 un'altra occasione per trascorrere la notte dell’epifania è in programma a Villa Durazzo Pallavicini, dove nel buio della notte, accompagnati dalla direttrice Silvana Ghigino, si potrà ripercorrere il percorso scenografico-esoterico del marchese Pallavicini e allo scoccare della mezzanotte brindisi al Castello del Capitano.
In piazza Matteotti a Genova, invece, fino a domenica 6, il Mercatino della Befana, con bancarelle e prodotti originali e artigianali.
Alla Biblioteca per Ragazzi De Amicis ai Magazzini del Cotone, fino a domenica 6 gennaio la Befana porterà oltre 80 libri ai bambini che hanno scritto una letterina a Babbo Natale: appuntamento al punto prestito.

La Befana Vien di Notte” è la nuova puntata del Mistery Tour con cena presso, organizzato alle Terrazze di Palazzo Ducale per sabato 5 con inizio alle 18. Meno mistero e più giochi per i più piccoli con la Befana di scena domenica pomeriggio, dalle 15, al Museo di Storia Naturale. Befana fuori porta a Recco: domenica 6 gennaio alle 15.30 sul Belvedere Luigi Tenco, arriva la Befana. Cioccolata e vin brulé per tutti. Befana anche ad Arenzano domenica alle 15.15 quando la vecchina arriverà dal mare per dare dolci ai bambini. 

Info:

Museo Storia Naturale: tel, 3348053212, e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Villa Durazzo palla vicino Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., tel. 010/8531544

Terrazze di Palazzo Ducale Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Lanterna: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Tags: