La famosa testata inglese pone la Val di Vara tra le 20 mete da visitare nel 2020 nel rispetto del pianeta

The Guardian indica la Val di Vara tra le 20 destinazioni per una vacanza "green", insieme a Copenaghen, Rotterdam, Vancouver, Finlandia, Sri Lanka e Patagonia.

La prestigiosa testata inglese promuove la Val di Vara come il luogo ideale dove “fuggire” dal turismo di massa e scoprire luoghi nuovi, nel rispetto dell’ambiente e dal gusto e carattere originale.

L’autrice dell’articolo del Guardian, Liz Boulter, scopre un territorio in cui il terreno è per ben il 55% dedicato alle colture biologiche, eventi come il Bio Festival, manifestazione che, dal 2018, è dedicata a promuovere il cibo e i prodotti della zona, e racconta il risveglio verde di una valle che non ha sofferto dell’emorragia di giovani avvenuta invece in gran parte del nord Italia.

Una valle dove l’idea della sostenibilità ambientale ha saputo diffondersi in hotel, ristoranti e attività artigiane, per cui molti giovani negli ultimi anni hanno aperto fattorie e ben 13 agriturismi, fino alla creazione, nel 2018, di un Biodistretto destinato per rappresentare la produzione e il commercio della zona.

E, se ce ne fosse il bisogno, qualche suggerimento per stuzzicare l’appetito intorno a Varese Ligure: kayak, rafting and canyoning, oltre ai numerosi trekking sull’Alta Via dei Monti Liguri e i percorsi per bici e mountain bike.

Ecco il link all'articolo di The Guardian

Tags: