Avviato il protocollo di intesa per il gemellaggio tra i due simboli e i due musei dell'emigrazione

Presto il simbolo di Genova, la Lanterna, e il simbolo di New York, la Statua della Libertà, saranno unite da un gemellaggio.

Un gemellaggio ideale che diverrà presto anche effettivo, quello tra l’antico faro di Genova (datato 1128), l’ultimo simbolo d’Italia per i migranti che partivano, e la Statua della Libertà (inaugurata nel 1886), la prima immagine che accendeva le speranze di chi arrivava in America.

L’idea nacque dopo l’inaugurazione della navetta che collega il Galata Museo del Mare alla Lanterna e ha ottenuto recentemente l’avvallo dello stato federale di New York con l’avvio della sottoscrizione del protocollo d'intesa tra il Mu.Ma e il museo di Ellis Island.

Oltre ai due simboli, infatti, il gemellaggio si concretizzerà entro la fine dell’anno anche tra due musei, il Museo Nazionale dell'Emigrazione che nascerà a breve alla Commenda di Prè e il Museo dell'immigrazione di Ellis Island che sorge proprio ai piedi della Statua della Libertà, con i primi eventi congiunti già nella primavera 2021.

Sarà un’ottima occasione per promuovere Genova e la Liguria nel mondo, attirando la grande comunità di italiani in America.

Tags: