Il comico genovese recita un componimento in terzine dantesche per promuovere la App LamiaLiguria

Un’ode alla Liguria, attraverso la App LamiaLiguria: la app che in un solo strumento permette a cittadini e turisti di avere informazioni su luoghi, cultura, esperienze, percorsi, eventi e avere servizi e utilità interessanti. L’ha postata Maurizio Lastrico, comico genovese amatissimo dai più giovani, sulla sua pagina facebook uffuciale.

Come in altre occasioni, Lastrico utilizza le terzine dantesche che ormai sono una sua firma. Ma, nel video, unisce tradizione e innovazione: nell’anno della ricorrenza 700 anni dalla morte di Dante, snocciola in terzine dantesche le possibilità della App in un video stile Tic-Toc, il social con cui i più giovani si scambiano brevi video di pochi secondi.

Lastrico parla della app destinata a “autoctoni” e “viandanti”: con informazioni sugli eventi, sull’Allerta Meteo (servizio in collaborazione con Arpal), quando “Giove Pliuvio riversa bombe d’acqua e c’è l’allerta”, fin anche a “quando il parcheggiar è impresa incerta”, riferendosi alla possibilità di trovare più facilmente parcheggio grazie al servizio in partnership con Easypark.

A “foresti” e per  “compaesani”, non resta che godersi in pieno la Liguria ed essere un po’ meno “terra mugugnatirice”.

La app è sviluppata da Liguria Digitale per Regione Liguria, all'utilizzo di risorse provenienti dal Por Fesr. #lamialiguria app è disponibile gratuitamente su Google Play Store e sull'iOs store