Ben 17 produttori recensiti nella guida “Cantine d’Italia 2021” , premio speciale per la tenuta Maffone di Pieve di Teco

Il vino ligure protagonista nell’edizione 2021 della guida Go Wine. Delle 790 cantine selezionate, ben 17 sono liguri. Tra queste si distingue un’azienda storica in una delle cantine più premiate della Liguria: le “Tenute Maffone” di Bruno Pollero ed Eliana Maffone.  Marito e moglie sono una coppia che in pochi anni ha cambiato la propria vita, puntando sul territorio e trasformando un’azienda storica in una delle cantine più premiate della Liguria.

“Sono stato dirigente industriale fino al 2008 e mia moglie direttrice delle poste centrali di Savona – racconta Pollero – dunque vivevamo una situazione di perfetta armonia e non avevamo problemi. Ma in quell’anno abbiamo ereditato queste terre da mio suocero e la nostra vita è cambiata”.

Così i due manager si sono innamorati di Pieve di Teco e della viticoltura: “Una passione per la terra e per le vigne che ci ha convinto a mollare tutto e a cambiare vita. Lo abbiamo fatto per passione, decidendo di lavorare seriamente e nel solco della qualità».

Ma è stato amore a prima vista anche per Pieve di Teco: un borgo antichissimo dove, tra portali d’ardesia, palazzi antichi e vecchie botteghe, i prodotti tipici, l’Ormeasco della vicina Pornassio, l'olio extravergine della valle Arroscia, fino al pregiato aglio di Vessalico e alla gustosa toma di pecora brigasca, sono tutti d’eccellenza.

Per Bruno ed Eliana, la citazione di Go Wine, rivista e associazione specializzata, con il premio “Buono… non lo conoscevo!” – uno dei 7 Premi Speciali – per il suo Ormeasco di Pornassio Superiore speciale condiviso con altri sette viticoltori italiani, è solo l’ultima della serie.
Si può dire che la loro scommessa è stata vinta: “Sì, abbiamo avuto grandi soddisfazioni e un paio di premi all’anno. Ma soprattutto il nostro prodotto piace, a noi e a chi lo beve. Noi produciamo in particolare un Ormeasco metodo classico, ma ci piace anche sperimentare. Lo scorso dicembre, ad esempio, abbiamo lanciato l’Ormeasco Chinato che sta andando alla grande”.

La Tenuta Maffone oggi può contare su una cantina funzionale con uno spazio per esposizioni e degustazioni e la commercializzazione di oltre 10 mila bottiglie all’anno, destinate ad aumentare nei prossimi anni.

Nell’edizione 2021 della guida Go Wine, la Liguria si distingue con ben 17 cantine recensite:

A Maccia: https://www.amaccia.it/

Biovio: http://www.biovio.it/it/

Cascina delle Terre Rosse: http://www.cascinaterrerosse.it/

Cheo: http://cheo.it/

Cooperativa Agricola Cinque Terre: https://www.cantinacinqueterre.com/it/

Deperi: http://www.deperi.eu/

Feipu dei Massaretti: http://aziendamassaretti.it/

Il Monticello: https://www.ilmonticello.it/monticello/

Lambruschi Ottaviano: https://www.ottavianolambruschi.it/

Le Rocche del Gatto: https://www.lerocchedelgatto.it/informazioni-sullazienda-rocche-del-gatto/

Lunae Bosoni: https://cantinelunae.com/vino/

Pino Gino: https://www.pinogino.it/

Poggio dei Gorleri: http://www.poggiodeigorleri.com/

Tenuta Maffone: https://tenutamaffone.it/

Terre Bianche: https://it.terrebianche.com/

Turco Innocenzo: https://www.innocenzoturco.it/

U Cantin: https://www.ucantin.it/