Dal 15 giugno parte il nuovo collegamento aereo Genova - Pantelleria

Due terre di mare. Due punte estreme, due confini che si toccano. Liguria e Sicilia, Genova e Pantelleria, dal 15 giugno saranno più vicine. La Superba dei dogi e l’isola del Passito saranno unite per la prima volta con un collegamento diretto, senza scali. Sarà un servizio sperimentale di Volotea e, per il momento, un volo andata e ritorno a settimana, (i biglietti sono già in vendita online) limitato ai soli mesi estivi. Terminerà, infatti, il 14 settembre 2019, ma collegherà Genova con uno dei luoghi da sogno del Mediterraneo, mettendo in moto una serie di collaborazioni che non mancheranno di avere ricadute positive per entrambe le località, come per cooperazione tra il parco delle Cinque Terre e il parco di Pantelleria, che hanno in comune migliaia di chilometri di muretti a secco e la coltivazione "eroica" della vite per la produzione di passito pregiato e una rete di sentieri tra mare e vigneti.

Si pensa ad un'attività di promozione congiunta e a una sinergia tra i due territori e per attrarre il turista interessato in tutta l'area mediterranea e ad un brand dei passiti nei parchi, associando al passito di Pantelleria e allo Sciacchetrà delle Cinque Terre anche l'Aleatico dell'Elba, che ha caratteristiche simili, con una collaborazione che coinvolge anche il Parco dell'Arcipelago Toscano.

Il primo frutto della collaborazione è stato il lavoro di standardizzazione della sentieristica dell'isola, curato dal Cai su richiesta del Parco delle Cinque Terre, con cui Regione Liguria ha acquisito il know how ottimale per operare in una realtà come quella di Pantelleria con molti sentieri di grande bellezza, ma che avevano bisogno di essere collegati tra loro e di essere adeguati agli standard riconosciuti da tutti. È in preparazione una carta dettagliata della rete escursionistica di tutta l'isola.

Tags: