Uno in più rispetto l’anno scorso: aumentano i vini premiati dalla prestigiosa Guida Vini d’Italia 2020

Equamente divisi tra ponente e levante, da Sanremo a Sarzana, i vini liguri conquistano sempre di più per la loro qualità. Secondo la guida di Gambero Rosso Vini d’Italia 2020, sono 8 le eccellenze della Liguria, una in più rispetto all’edizione del 2019. Un nuovo risultato che premia sacrificio e laboriosità delle aziende viticoltrici liguri, che producono il loro nettare degli dei nei vitigni ricavati in spazi stretti e disseminati tra mare e montagna.

Un riconoscimento che arriva dopo mesi di assaggi, valutazioni e confronti che hanno visto decine di migliaia di campioni presi in esame.

Per la Guida Gambero Rosso ai vertici della classifica ligure si attesta la zona di Dolceacqua con due aziende produttrici di Rossese (Maccario Dringenberg e Terre Bianche). Mentre ritorna dopo 7 anni di assenza la cantina Fontanacota con un Vermentino della Riviera Ligure di Ponente e la new entry della Zangani che entra di diritto nel novero dei neopremiati.  Magnifica la versione di Colli di Luni Vermentino Etichetta Nera della cantina Lunae Bosoni.

Di seguito i vini liguri che si sono aggiudicati i Tre Bicchieri 2020 (il massimo riconoscimento), che troverete pubblicati sulla prestigiosa guida:

  • Colli di Luni Vermentino Lunae Et. Nera ’18 – Lunae Bosoni
  • Colli di Luni Vermentino Pianacce ’18 – Giacomelli
  • Colli di Luni Vermentino Sup. Boceda ’18 – Zangani
  • Colli di Luni Vermentino Sup. Fosso di Corsano ’18 – Terenzuola
  • Riviera Ligure di Ponente Pigato Le Marige ’18 – La Ginestraia
  • Riviera Ligure di Ponente Vermentino ’18 – Fontanacota
  • Rossese di Dolceacqua Bricco Arcagna ’17 – Terre Bianche
  • Rossese di Dolceacqua Posaù Biamonti ’17 – Maccario Dringenberg

Info

Gambero Rosso