Domenica 6 ottobre il Parco Nazionale delle Cinque Terre compie vent’anni e continua a stupire il mondo

Il 6 ottobre 1999 veniva istituito il Parco Nazionale delle Cinque Terre: un giorno importante per la Liguria e per l’Italia.

Da allora, la bellezza e le caratteristiche di questo parco nazionale, tra i più piccoli d'Italia e il più densamente popolato, dichiarato Patrimonio Mondiale dell'Umanità dall’UNESCO, continuano a conquistare migliaia di persone, attirate dall’equilibrio straordinario tra natura e attività dell’uomo, dagli oltre 130 in sentieri che corrono tra spettacolari fasce terrazzate, sorrette da chilometri di muretti a secco, dove da anni la vite viene coltivata in modo eroico.

Domenica 6 ottobre 2019 ricorrono i 20 anni dall'istituzione del Parco Nazionale delle Cinque Terre, una buona occasione per visitare o tornare nel parco. Ecco alcune idee.

Per accedere comodamente al parco il mezzo migliore è certamente il treno: Il “5 Terre Express” serve la tratta tra Vernazza, Corniglia, Manarola, Riomaggiore e Monterosso e permette con un unico biglietto di scendere e risalire in qualsiasi stazione. Potrete così vivere un’esperienza di viaggio unica ogni volta.

Le Cinque Terre si concedono volentieri anche a chi preferisce esplorarle in sella alla propria moto: questo itinerario parte dal casello autostradale di Sarzana e si sviluppa attraversando il Golfo dei Poeti da Lerici alla Spezia, per poi proseguire lungo la "Via delle Cinque Terre", tra pendii terrazzati, baie rocciose e borghi variopinti che dominano il mare, arroccati su promontori a strapiombo.

Cinque Terre Walking Park è un programma che offre in tutto l'anno 200 giorni di escursioni guidate, dai centri storici su per i percorsi strappati nel corso dei secoli alla natura più aspra e selvaggia per piantarvi vigne, ulivi e alberi di limone. Mitigano la fatica le soste nelle cantine dove si può degustare un ottimo calice.

Sabato 5 e domenica 20 ottobre il Parco Letterario delle Cinque Terre organizza due escursioni a tema per scoprire il paesaggio che ispirò il grande poeta Eugenio Montale

La via dei Santuari delle Cinque Terre è un itinerario riservato a chi cerca la devozione e il sacro: su e giù per i sentieri e i vigneti dalla Spezia fino a Levanto o viceversa si raggiungono luoghi dove il culto della Vergine è molto sentito.

Ecco tutte le info nella sezione dedicata al Parco Nazionale delle Cinque Terre nella campagna dei Parchi della Liguria.

Tags: